mercoledì 26 maggio 2010

Crowley: l'enigma della Bestia


Aleister Crowley:
forse l'essere più bizzarro, ambivalente e ambiguo, amato e odiato, blasfemo, lussurioso e influente del secolo appena trascorso..le cui gesta hanno plasmato e plasmano ancora molta della cultura Pop e non solo.

Era un Satanista?
i fun lo negano (anche se è molto apprezzato dal Satanismo più dozzinale),
ma i detrattori lo giurano, e molti dati sembrerebbero confermarlo...uno fra tutti, si faceva chiamare "La Bestia 666"...

Però la realtà sembrerebbe essere ben più compessa...


-----------------------------------------------------

Era da tempo che volevo informarmi su Crowley, per capirne soprattutto l'influenza avuta sulla cultura Pop del 20° secolo, sui movimenti giovanili (come il '68), sul Satanismo più e meno colto, sulla New Age e sull'Esoterismo moderno.


Poche settimane fa ho reperito in biblioteca un volume intitolato "FA CIO' CHE VUOI, Vita e opere di Aleister Crowley" scritto da Lawrence Soutin.

Tale libro lo avevo già visto mesi prima in vendita da Feltrinelli, molto scontato, ma decisi di non comprarlo per cercare opere scritte dallo stesso Crowley oppure un opera che trattasse le sue convinzioni magico-esoteriche più che la storia della sua vita...però la Biblioteca stava per chiudere, e non c'era il tempo per cercare altre opere poichè non avrei potuto prenderle in prestito, così decisi una volta per tutte che era arrivato il momento di leggere tale liibro: ci sarà pur stata una ragione per cui esso mi era ricapitato nuovamente fra le mani, prima scontatissimo e adesso "gratis"...

Dopo aver letto la prima cinquantina di pagine dell'opera compresi di aver fatto la cosa giusta: il libro è assai dettagliato nel descrivere la vita e il carattere di Crowley dalla nascita fino alla vecchiaia, e contiene molti dati sulle opere, sia magiche che poetiche che letterarie da lui scritte oltre alle circostanze che lo portarono a scriverle e ai riferimenti criptati a persone e fatti della sua vita contenuti in esse. Per questo credo che mi farà molto comodo aver letto questo libro prima di dedicarmi a opere scritte dallo stesso Crowley o a compendi riguardo alle sue idee in materia di magia.

Visto che il libro è in prestito ed è assai voluminoso, ho deciso di rimandare i post su altre temnatiche e di dedicare una serie di articoli a Crowley; dedicherò pertanto anche un etichetta a questa tematica "ETICHETTE: Crowley".


Questo primo post sarà solo una breve introduzione volta a spiegare in quali campi l'influenza di Crowley è stata più determinante, oltre ad accennare le basi portanti del suo carattere, utili per comprenderne le opere.

Nei successivi articoli parlerò delle varie fasi della vita del Mago, dalla nascita alla prima giovinezza, il periodo in cui scrisse "The Book of Law", ecc..procedendo mano a mano che andrò avanti nella lettura del libro..e solo alla fine potrò forse rispondere alla domanda principale:
Crowley è un Satanista?


[per questa serie di articoli mi atterrò alle sole informazioni presenti nel libro di Soutin "FA CIO' CHE VUOI", senza fare ulteriori ricerche online]


----------------------------------------------------------

Crowley e la cultura moderna:

Come già accennato sopra, Crowley è stato uno dei personaggi che più hanno influito sulla cultura del XX secolo, e su quella del neonato XXI. Per cultura qui si intende in particolare la cosiddetta "cultura Pop", ovvereo quella veicolata dai mass media attaverso film, libri cult, musica pop-metal ecc, moda, televisione, ma anche i movimenti giovanili e i "nuovi culti".

Ad esempio, parlando di musica, il viso di Crowley risulta stampato sulla copertina di "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band" dei "Beatles", segno che alla famosa band il personaggio dovesse piacere... Jymmy Page, chitarrista dei "Led Zeppelin" era un suo accanito lettore; i "Current93" si sono esplicitamente rifatti a lui fin dal nome (Che è una definizione di Thelema, la religione o "corrente magica" fondata da Crowley); per non parlare del pezzo "Mr. Crowley" di Ozzy Osbourne ecc, oltre alla continua formazione di gruppi a lui ispirati, come i "Death SS" e gli "XP8" in Italia; i "Rolling Stones", i "Led Zeppelin", "David Bowie", "Darryl Hall", "Sting", "The Clash", "The Cure" oltre a un infinità di gruppi meno noti di Hardcore, Punk e Industrial ecc hanno tratto ispirazione per i loro testi da "La Grande bestia 666".

Pure alcuni famosi fumetti portano un impronta "Crowleyana", soprattutto quelli di scuola inglese (anche se penso che la frequenza di temi esoterici nei manga-anime giapponesi possa avere un origine simile): Alan Moore, fumettista e mago, oppure Grant Morrison con l'allucinante e allucinato "Invisibles" e con il più conosciuto "X-Men", sono entrambi conoscitori di Crowley.

Secondo l'autore del libro poi sarebbe stato proprio Crowley a lanciare la moda dei "crani rasati", oggi comune fra i giovani estremisti di destra.

Parlando di "religione", oltre a Thelema vera e propria, anche la New Age, la Wicca e molte correnti mistico magiche più o meno colte hanno ricevuto molti influssi dalle idee della Bestia (nonostante la New Age sia figlia della Teosofia della Blavatsky, che ispirò fortemente Alice Bailey nella sua creazione; però si nota sia un forte influsso Teosofico in Crowley, soprattutto negli anni giovanili, sia una contaminazione crociata degli influssi tipica di quel crogiolo multiforme che è la New Age)...
dalla religione si vira alla fiction, e in particolare a film e telefilm (e cartoni animati, aggiungo io) che trattano temi di magia: è impossibile concepire telefilm come "Buffy l'ammazza vampiri" o a "Streghe" senza un Crowley alle sue spalle e ai suioi influssi nella moderna Chaos Magik utilizzata dagli sceneggiatori...e questi sono solo due esempi; secondo me anche vari cartoni animati portano l'influsso del pensiero magico di Crowley: uno fra tutti "YuGyHo" con le sue battaglie fatte da invocazioni per mezzi di carte simili a i "Tarocchi di Crowley".
E' anche apprezzato da variegati gruppi appartenenti alle varie correnti Sananiche, da quello Acido, al Satanismo Razionalista ecc.

Fra i movimenti giovanili il '68 ha subito un decisivo influsso da parte del Mago: egli infatti oltre che mago era psiconauta, e guru della psichedelia come Timoty Leary avevano una fortissima ammirazione per lui (mi pare anche che Leary sia stato affiliato all' OTO per un periodo, ma non ne sono sicura al 100%), e secondo alcuni resoconti lo stesso Aldous Huxley (quello de "Il Mondo Nuovo", non il fanatico Malthusianno) conobbe la Mescalina (che lo portò a scrivere "Paradiso e inferno" e "Le Porte della Percezione") proprio per mezzo della Bestia..
Ciò non deve stupire più di tanto: la diffusione della droga durante la "rivoluzione psichedelica" fu infatti in gran parte opera della CIA e affini (con questo non voglio dire che il '68 o la rivoluzione psichedelica sia "tutta da buttare", e chi mi conosce da più tempo sa quanto io abbia studiato la psiconautica), quindi infiltrazione di individui affascinati da Crowley o dalla Teosofia è più che comprensibile, anche per creare un terreno fertle a ciò che sarebbe stata l'evoluzione della cultura giovanile nei decenni seguenti, fiono ad arrivare appunto alla moderna New Age, al misticismo sul presunto imminernte "aumento della consapevolezza planetaria" ormai indelebilmente mischiato con il 2012 e altre tematiche piuttosto eterogenee e spesso mal assortite.

La popolarità di Crowley nella cultura giovanile dipende forse da un mix di fattori: in primo luogo il suo essere un personaggio anticonformista fino all'estremo e votato alla ricerca della vera libertà individuale (per sfuggire ai gioghi della sua educazione cattolica), utilizzatore di sostanze psicoattive e lussurioso lo rendono "naturalmente" attraente per il tipo di "giovane ribelle" che la società moderna ha creato; poi il suo status di mago e "satanista" lo rende da un lato ancor più appetibile per i giovani, e dall'altro si collega all'esoterismo Luciferino tanto caro all' Elitè: insomma era un personaggio la cui popolarità è secondo me non del tutto casuale...


La Psicologia della Bestia:

Qui esporrò solo alcuni accenni alle caratteristiche psicologiche più salienti del personaggio.
Più sopra ho scritto che non lo si può facilmente definire ne come "non satanista" ne come Satanista, questo perchè la sua tendenza all'ambivalenza e alla scissione psichica metteva in perenne contrasto il forte senso del "peccato" instillatogli dalla ferrea educazione cristiana fondamentalista, con la sua innata voglia di libertà e ribellione dovuta a una personalità oppositivo-provocatoria; ed è fondamentalmente ciò che lo portò a votare la sua vita alla "distruzione del Cristianesimo", pur quando venerava Gesù Cristo (ache se a modo suo), oltre al fatto che fu proprio la bigotta madre a definirlo in giovane età "La Bestia" (nonostante non sembrasse un ragazzino così terribile all'epoca), segnando per sempre il suo carattere.
Come se non bastasse era anche un tipo assai volubile,il che lo portò a girare il mondo abbracciando di volta in volta i più diversi culti e dottrine, fra cui pure il Raja Yoga e il Buddismo. Solo a 28 anni scrisse "The Book Of Law", sotto dettatura di "Aiwass" (una specie di spirito-demone-angelo o divinità che Crowley considerava una forma del dio egizio Horus..o almeno così disse Crowley..), e decretò così la nascita di Thelema e la venuta del "Nuovo Eone" di cui lui era il profeta. Ma anche riguardo al libro e a Thelema si mostrò sempre ambivalente.
Inoltre il suo esere un bugiardo patologico che tendeva a raccontare storie inven tate o ingigantite per sembrare più interessante o per screditare chi gli era antipatico, complica ulteriormente le analisi.

Quindi se era, come credo, uin Satanista, era un satanista sui generis, che univa un sincretismo dottrinale insolitamente vasto a un indole ambivalente e ad una psiche scissa in cui si celavano ancora profonde ma odiate fondamenta cristiane.


[un approfondimento sul carattere di Crowley, in relazione alle sue opere e scelte di vita, verrà proposto nei prossimi articoli]


Forse se avesse avuto genitori meno bigotti non avremmo avuto un Aleister Crowley: chissà se il mondo sarebbe stato migliore?



by
@lice (Oltre lo Specchio)
_____________________
..segui il ConiglioBianco!
Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com
ML: http://groups.google.com/group/teorici-del-complotto?hl=it
Mail: aliceoltrelospecchio@gmail.com
_____________________



lunedì 10 maggio 2010

"A Wrinkle in Time": analisi del film

Questa domenica mi è capitato di vedere uno strano Film TV: si intitolava "Viaggio nel mondo che non c'è", ma il titolo originale era "A Wrinkle in Time" ("Una piega/grinza nel Tempo" / "Nelle Pieghe del Tempo", riferito alla teoria molto popolare in fantascienza secondo cui per viaggiare nell'universo superando la velocità della luce bisognerebbe "curvare" lo spazio tempo annullando la distanza fra  2 punti), uguale al titolo del libro da cui è stato tratto il Film TV.

Il libro fu scritto nei primi anni '60 da Madeleine L'Engle  (scrittrice di numerosi romanzi per ragazzi, e da sempre affascinata dal connubio fra scienza avanzata, religione e magia), e riportato su pellicola dalla Disney nel 2003 (regista John Kent harrison e sceneggiatura di Susan Shilliday).

Non ci sono grosse differenze fra la pellicola e il libro, a parte che il romanzo è ambientato negli anni '60, mentre il libro in epoca contemporanea, qualche cambiamento nei nomi dei personaggi e vari tagli di scene, un minor accento sulla "bruttezza" della protagonista..e vari significativi tagli ai riferimenti religiosio che la massonica Disney ha "casualmente" eliminato (nel film Gesù non viene mezionato fra i personaggi storici che cobatterono il Male in passato, anche se viene menzionato ad es san Francesco D'Assisi, inoltre una canzone che nel libro è descritta come un Salmo nel film viene denominata semplicemente "una canzone di buona fortuna/di gioia"). E' da notare che i riferimenti religiosi, al pari di quelli scientifici sono una costante importante degli scritti della L'Engle..
Sia nel libro che nel film si fa riferimento al tesseract (figura quadridimensionale), denominato nel film TESP-ACT, come di una modalità per piegare lo spazio-tempo e viaggiare fra pianeti distanti migliaia di anni luce.

Per la trama sia del libro che del film potete fare riferimento a Wikipedia (che almeno per quanto riguarda trame di film e telefilm sembra abbastanza affidabile..altra cosa per nozioni scientifiche o storiche o ancor peggio quando si tratta della descrizione di teorie non ufficiali..).

Qui menzionerò solo brevemente la trama del film (visto che non ho ancora letto il libro) in modo da mettere in luce gli elementi simbolici in essa presenti e soprattutto i riferimenti al Nuovo Ordine Mondiale.

La protagonista è Meg, una ragazzina intelligente ma introversa e con bassa autostima che vive insieme alla madre, neurobiologa, a due fratellini di 10 anni "normali" e a un fratellino di 6 anni, Charles Wallace, a cui è molto affezionata e che presenta una spiccatissima intelligenza unita a poteri psichici di lettura del pensiero. Il padre, scienziato che lavorava per il governo, è sparito anni prima, e manca terribilmente a Meg e al suo fratellino Charles Wallace.
La famiglia considera il padre oramai morto, ma Meg e Charles Wallace non si danno pervinti, e guidati dai poteri di Chales e da una strana donna chiamata "Signora Cos'è", si mettono alla sua ricerca finendo in un pianeta lussureggiante che sarà la prima tappa del loro cammino iniziatico (al gruppo si è unito precedentemente amnche un ragazzino di nome Kalvin che però non è molto rilevante ai fini della trama, a parte la lieve storia romantica che avrà con Meg).
Sul pianeta i ragazzi conoscono le compagne della Signora Cos'è: la Signora Chi (una donna dall'aria un po' stralunata che parla per citazioni di grandi poeti e porta giganteschi occhiali capaci di aprire varchi spazio temporali attivando il TESP-ACT) e la Signora Quale (dall'aria severa ma saggia); probabilmente in inglese i nomi suonavano meglio (Whitch, Who e Wats'it), inoltre nelle ultime scene del film si scopre che queste tre signore, capaci di mutare forma e visiualizzate spesso come palle di luce fluttuanti, rappresentano le 3 forme della Luce, ovvero Energia Coscenza e Amore..
Per i ragazzi comincia un duro addestramento volto a prepararli alla loro missione: salvare il padtre e la Terra dall' Oscurità che incombe..oscurità che ha già avvolto il pianeta Camazoz, meta del loro viaggio. Durante l'addestramento (in cui ogniuno dei tre deve scoprire le sue qualità peculiari) Kalvin deve percorrere un labirinto (il labirinto è metafora del cammino iniziatico), Meg viene mandata a meditare davanti a un lago che riflette la sua immagine (poichè deve trovare DENTRO DI SE le proprie qualità e superare la scarsa stima di se)..mentre Charles Walace (considerato dalle 3 signore il più dotato del grupo e "Il Prescelto" che sconfiggerà l'Oscurità che minaccia l'Universo) viene invitato a non essere troppo sicuro di se e a riflettere prima di fare scelte difficili, difatti gli viene chiesto di decidere se salvare la sorella o Kalvin dalla caduta di un grosso masso (gli viene anche fato notare come nell'universo tutto muta e ha una fine e che ogni gesto porta conseguenze).. Chiaramente alla fine nessuno dei 2 viene sacrificato, e il masso si schianta al suolo senza conseguenze.

Dopo l'addestramento il gruppo si reca su Camazoz, pianeta molto simile alla Terra ma ormai totalmente avvolto dall'Oscurità (metafora del Male); atterrano (grazie agli occhiali donati dalla signora Chi) in un desolarto e ventoso deserto rossiccio (che fa da contrasto al lussureggiante e luminoso mondo dal quale sono partiti), poi ri recano in una cittadina del tutto simile a quelle della provincia americana piccolo-borghese: lunghe strade di villette a schiera tutte perfettamente identiche a perdita d'occhio.. Su Camazon il cielo è sempre coperto di una spessa coltre di nuvole, tanto che gli abitanti non sanno cosa sia il sole.
Appena arrivati i ragazzi notano che non solo le villette sono tutte identiche, ma pure gli abitanti si assomigliano tutti, sono vestiti uguali e si muovono all'unisono come robot: perfino i bambini che giocano lo fanno in modo meccanico e solamente "all'ora di giocare". Un solo bambino palleggia a ritmo diverso dagli altri facendo mosse di palla-canestro, mentre sua madre tenta disperatamente di fermarlo..poi arriva una macchina scura con un altoparlante che dice continuamente "questa è l'ora di giocare": a bordo ci sono due guardie con una divisa scura a metà fra quella nazista e quella di dei "Men in Black"; esse vedono il bambino che palleggia non a ritmo e subito lo prelevano per portarlo in una stanza di rieducazione (in pratica un cubicolo di cemento dove una voce sintetica ripete all'infinito "arrenditi a IT", "Senza IT non esiste niente", "IT vi ha creati a sua immagine e simiglianza" "Ama IT" ecc..un chiaro riferimento ai mezzi di lavaggio del cervello descritti in libri come "Il Mondo Nuovo di Huxley" e veramente sperimentatui nel progetto MKultra da E.Cameron).
Continuando a girare per la città i ragazzi vedono che in tutte le insegne (di bar, ristoranti, negozi vari, locandine dei film ecc) compare la parola IT ("Esso/La Cosa"); e davanti a un cinema si vedono 2 locandine con su scritto "Casablanca IT" e "Force IT", parodie dei film "Casablanca" e "Delta Force"..); dal cinema incontrano dei ragazzini locali che gli indicano dove si trova "L'Intelligenza Centrale", e che spiegano come in "questo blocco" non ci siano ribellioni da anni, poichè è il "blocco migliore"..incuriositi dagli strani abiti del gruppo i ragazzini segnalano a delle guardie di aver visto "dei clandestini".
Arrivato all'Intelligenza Centrale il gruppo vi entra e vi trova una grossa stanza ottagonale (non so se avesse 8 o 12 o 13 lati: se fossero 8 potrebbe essere un riferimento alla "giustizia esoterica" dei tarocchi..12 invece sarebbe un riferimento ai segni zodiacali e all'ordine costituito, mentre 13 un riferimento al Nuovo Ordine..), con i lati disseminati di porte..il nome Intelligenza Centrale forse suona un po' come Central Intelligence: che sia un riferimento alla CIA?
Arrivati nella stanza vedono molte persone vestite tutte uguali che attendono immobili tamburellando chi le dita, chi un piede all'unisono (come facevano i bambini durante l'ora di gioco..); indagando si scopre che queste persone sono state condotte o richiamate li poichè hanno disubbidito a IT, misteriosa intelloigenza oscura che controlla Camazoz; una coppia è li perchè ha disubbidito al'ordine di avere figli (molte dittature obbligano il popolo a creare nuova carne da cannone, anche se il NWO è più propenso a obbligare la gente a NON avere figli..), mentre una signora è li per non essere arrivata alla sua quota mensile di aquisti (consumismo forzato) e per questo "verrà riassegnata" (è il governo/IT che decide dove devi vivere)..
Un burocrate con occhiali scuri è posto al centro su un podio, e legge meccanicamente gruppi di sigle e numeri che identificano le persone in fila, e gli indicano in quale ufficio andare (gli uffici si trovano dietro a delle porte scure poste sui lati del salone).
E' significativa una sequenza riguardante l'Intelligenza Centrale in cui si vede prima il grosso palazzo di forma grossolanamente circolare da davanti, con appesi stendardi di tipo simil-nazista, poi si vede l'edificio dall'alto che ha una forma simile ad un occhio..e infine l'immagine sfuma nell'Occhio dall'iride rossa del servo prinvcipale di IT, un uomo malvagio che pare controllato mentalmente da IT stesso (in una scena tagliata si scopre che il collega del padre dei ragazzi è il servo di IT dagli occhi rossi)...poi si vede l'interno della sala in cui troneggia la statua di un serpente con gli occhi rossi (il serpente ha molti significati allegorici: è sia simbolo faraonico egizio, che simbolo di divinità, che simbolo usato dagli Gnostici Luciferini come emblema del portatore di Luce-Conoscenza ovvero Lucifero..che simbolo del male e del peccato originale per i Cristiani). E' interesante notalre che sulla divisa delle guardie appare un simbolo a noi noto: sul cappello è ricamato in rosso un occhio stilizzato, mentre sul bavero della giacca appare una piramide con occhio onniveggente stilizzata..

Tornando alla trama i ragazzi vengono individuati dalle guardie quando sono nel salone, e allora fuggono in una delle porte laterali fino ad arrivare da loro padre, tenuto prigioniero in una cella e ferito; in quel momento arriva il servo di IT, che racconta come IT sia mertaviglioso e come abbia portato la pace e un NUOVO ORDINE su Camazoz, rendendo tutti felici poichè tutti simili e uguali [anche questi mi sembrano chiari riferimenti al NWO].. Charles Wallace, essendo l'Eletto, cerca di sconfiggere l'uomo dagli occhi rossi e quindi IT, ma lusingato dai trucchi psicocinetici e olografici dell'Uomo dagli Occhi Rossi finisce per cedere fondendosi con IT; il resto del gruppo scappa grazie agli occhiali magici donati dalla signora Chi, e finisce su un pianeta ghiaccaiato (il pianeta della cura e della guarigione) abitato da strani e materni esseri pelosi e cechi..
Meg è arrabbiata con se stessa, con Kalvin e con suo padre per non aver salvato Charles Wallace..e, con l'aiuto delle signore Cos'è, Chi e Quale decide di tornare su Camazoz per salvare il fratellino.
Arrivata su Camazoz raggiunge il fratello e cerca di salvarlo con la forza dell'amore, ma IT tramite il fratello e l'Uomo dagli Occhi Rossi la confonde demoralizzandola e con trucchi olografici facendole credere di essere tornata a casa. Compresa l'illusione Meg riesce a trovare dentro di se l'autostima e la forza dell'amore verso suo fratello, liberandolo dal controllo di IT (che si svela essere un enorme cervello mostruoso), e liberando così' anche Camazoz dalla morsa dell'Oscurità che la avvolgeva. Una volta fatto comprendere agli abitanti che essere simili non vuol dire essere uguali, e che da quel momento avrebbero potuto decidere da soli che fare delle proprie vite, Meg e Charles Wallace lasciano Camazoz dove ormai è tornano a splendere il sole...e tornano sulla Terra insieme a Kalvin e al padre.
Nelle ultime scene le tre signore dicono a Meg che una battaglia è stata vinta ma che il pericolo dell'Oscurità incombe ancora sulla Terra, e che per sconfiggerla bisognerà che tante persone si uniscano alla causa (guerrieri: ovvero scienziati, artisti, uomini di pace ecc..)...

Questo film può essere considerato una variante del tipico film per ragazzi in cui un ragazzino/a impara a superare le sfide dell'adolescenza e a trovare l'autostima, in un cammino iniziatico allegorico che fa da metafora alla crescita psicologica umana...però in essi si trovano degli elementi "curiosi":
in particolare Camazon è descritta come il mondo perfetto del NWO, e ci sono numerosi riferimenti alle dottrine del NWO e ai suoi simboli :piramide con occhio, il serpente, i cittadini controllati mentalmente e resi tutti uguali, la pace crerata annichilendo la diversità e il libero pensiero, l'incoraggiamento alla delazione, la burocrazia in cui tutto è gestito dall'immenza Intelligenza Centrale ecc.. Per non parlare dei riferimenti a un entità malefica (l'Oscurità, di cui IT è la forma terrena) che sistiene di volersi impadronire dell'universo intero plasmandolo a sua immagine e somiglianza (spacciandosi quindi per Dio), creando un NUOVO ORDINE e che usal'Uomo dagli Occhi Rossi come servo ed emissario (riferimento al tema dell'Anticristo).
Cosa ancora più inquietante, vierne mostrato su Camazoz il volto del NWO, e viene detto (e mostrato in un immagine) che anche la Terra sta per essere avvolta dall'Oscurità pouichè noi umani siamo un popolo inquieto...

Come al solito la Disney ha creato l'ennesimo film dagli ambigui riferimenti...e soprattutto con riferimenti assolutamente incomprensibili per i ragazzini a cui dovrebbe essere diretta la pellicola..
La cosa positiva è che alla fine l'Oscurità viene almeno in parte sconfitta...pur rimanendo sempre in agguato...
..mi chiedo cosa avessero in testa regista e sceneggiatrice quando hanno prodotto il film...

[purtroppo ho trovato pochissime immagini del film in rete, e nessuna delle scene simboliche più significative; se qualcuno di voi dovesse trovare tali immagini che me lo segnali]



by
@lice (Oltre lo Specchio)
_____________________
..segui il ConiglioBianco!
Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com
ML: http://groups.google.com/group/teorici-del-complotto?hl=it
Mail: aliceoltrelospecchio@gmail.com
_____________________