martedì 13 aprile 2010

Nuovo Ordine Mondiale ed Eugenetica alla Casa Bianca

Qui sotto vi propongo un agghiacciante articolo ( trovato sul blog: http://ilupidieinstein.blogspot.com/ ) che parla di come l'eugenetica non sia mai passata di moda (almeno in USA, ma anche all' ONU alla fine..), ma semplicemente in passato veniva giustificata con la pretesa di "preservare la razza umana dal deterioramento genetico" e ora viene giustificata con il tormentone del momento, ovvero la Bufala dell' Effetto Serra .
Questi pazzoidi Malthusiani sbraitano da decenni annunciando immani catastrofi (che poi non si verificano mai) da scongiorare solo accettando una Dittatura Planetaria (in parole povere il Nuovo Ordine Mondiale) in cui un governo unico corredato di polizia planetaria decida in dettaglio le sorti di ogni risorsa e di ogni singolo individuo, arrivando a sterilizzare o far abortire coattamente le persone e rinunciando in pratica ai nostri diritti civili e di essei umani con la scusa dell'inesistente pericolo di turno (Comunismo, Terrorismo, Effetto Serra, Sovrappopolazione ecc..la sostanza cambia poco, difatti sono tutti pericoli inventati grazie ai quali si convince la popolazione a rinunciare ai propri diritti fondamentali)
Fantascienza?
..purtroppo no, a sostenere queste cose sono personaggi di spicco come i Rockfeller (eugenetisti convinti da generazioni), Bill Gates ecc..e soprattutto John Holdren, il Consigliere Scientifico capo di Obama, che nel ,77 scrisse un eloquente libro sull'argomento in cui faceva proposte da far inorridire qualsiasi persona sana di mente...
Ora vi lascio all'articolo;
Buona Lettura:
________________________________________

Uno degli uomini del Presidente-John Holdren


[a sinistra una foto recente di J. Holdren con sullo sfondo il suo libro "Ecoscience" in cui parla di aborti e sterilizzazioni coatte a livello mondiale]

I nuovi malthusiani sono tra noi, abitano alla casa bianca
Pubblico la traduzione di un articolo che riguarda i piani di controllo totalitario della popolazione perchè chi pensa che l'Italia sia fuori da questi problemi, si sbaglia. L'ignoranza scientifica dilaga anche in Italia dove, invece di accusare gli speculatori di ogni tipo che stanno distruggendo il mondo, si accusa ancora una volta la popolazione, colpevole solo di aver voglia, secondo natura, di avere dei figli e di amare i bambini.
In Italia c'è chi si compiace della "politica del figlio unico" portata avanti dalla Cina e sappiamo in che modo.L'aborto, per chi è d'accordo, dovrebbe essere una scelta non una coercizione per legge, o peggio ancora indotto con l'inganno, sotto mentite spoglie.E' così che i lupi umani, travestiti da pecore, ingannano, rubano, commettono delitti contro i diritti umani.
Tornerò sull'argomento ma per ora, questo sotto riportato è l'articolo tradotto da
PrisonPlanet

Il consigliere scientifico di Obama chiede un "Regime Planetario" per rafforzare le misure di controllo totalitario della popolazione
In un libro del 1977, John Holdren sostiene aborti obbligatori, sterilizzazioni di massa attraverso i rifornimenti di cibo e di acqua e ingiunzioni di impianti corporei per prevenire gravidanze.

Paul Joseph Watson Prison Planet.com Sabato, 11 luglio 2009

Il principale consulente per scienza e tecnologia del presidente Obama, John P. Holdren co-autore di un libro del 1977 nel quale ha invocato la formazione di un "regime planetario" dotato di una "forza di polizia mondiale" per far rispettare le misure totalitarie di controllo della popolazione, compresi aborti forzati, programmi di sterilizzazione di massa condotta attraverso cibo e acqua, così come impianti corporei obbligatori che potrebbero impedire alle coppie di avere figli. 
I concetti illustrati nel libro di Holdren, Ecoscience, del 1977, scritto insieme ai colleghi Paul Ehrlich e Anne Ehrlich, erano così sconvolgenti che il rapporto della rivista Front Page Magazine del Febbraio 2009 sul tema è stato ampiamente respinto come stravagante perché la gente non è riuscita a credere che potesse essere vero.
Fu solo quando un altro blogger della rete ha ottenuto il libro e ha pubblicato alcune schermate che la terribile verità, su ciò che Holdren aveva realmente scritto, ha iniziato a farsi strada.
La faccenda è quanto mai premonitrice perché Holdren e i suoi colleghi sono ora in prima linea negli sforzi volti a combattere il "cambiamento climatico" attraverso programmi altrettanto folli incentrati sulla Geoingegneria del pianeta. Come abbiamo riferito in aprile, Holdren ha recentemente sostenuto "progetti di Geoingegneria su vasta scala volti a raffreddare la Terra", come "sparare particelle inquinanti in atmosfera per riflettere i raggi del sole", che come molti hanno sottolineato sta già avvenendo attraverso le chemtrails. 
Ecoscience parla di una serie di modi in cui la popolazione mondiale potrebbe essere ridotta per la lotta contro ciò che gli autori vedono come la maggiore minaccia per la specie umana - la sovrappopolazione. In ogni caso, le proposte sono formulate con una sobria retorica accademica, ma la raccapricciante consistenza di quello che Holdren ed i suoi co-autori sostengono è chiara. 


Tali proposte comprendono;

- sterilizzare l'intera popolazione inconsapevole con la forza aggiungendo farmaci per l'infertilità all'acqua e al cibo della nazione.


- Legalizzazione degli "aborti obbligatori", cioè aborti forzati effettuati contro la volontà delle donne in stato di gravidanza, come è comune nella Cina comunista dove le donne che hanno già avuto un figlio e si rifiutano di interrompere la seconda gravidanza vengono sequestrate per strada da parte delle autorità prima di effettuare una procedura per abortire forzatamente il bambino. 

- I bambini nati fuori del matrimonio o da madri adolescenti dovrebbero essere allontanati con la forza dalla loro madre da parte del governo e presentati per l'adozione. 

- Un'altra misura proposta obbligherebbe le madri single a dimostrare al governo che possono prendersi cura del bambino, introducendo in effetti i permessi per avere figli. 

- Implementazione di un sistema di "controllo involontario delle nascite", in cui uomini e donne sarebbero obbligati a portare un impianto anticoncezionale impiantato nel loro corpo durante la pubertà e solo temporaneamente rimosso se hanno ricevuto l'autorizzazione da parte del governo di avere un bambino. 

- La sterilizzazione permanente di persone che le autorità ritengono abbiano già avuto troppi figli o che hanno contribuito al "deterioramento sociale generale". 

- Formale passaggio di una legge che criminalizza persone con più di due figli, come accade per la politica del figlio unico nella Cina comunista. 

- Sarebbe tutto supervisionato da un "regime planetario" transnazionale e centralizzato che utilizzerebbe una "forza di polizia mondiale" per far rispettare le misure di cui sopra. Il "regime planetario" avrebbe anche il potere di determinare i livelli di popolazione di ogni paese del mondo. 

Alcune citazioni dal libro sono incluse qui sotto. Inseriamo anche commenti dell'autore del blog che ha fornito le schermate dei passaggi rilevanti. Immagini delle pagine rilevanti e le citazioni in tutto il loro contesto sono previste alla fine degli estratti. Le citazioni dal libro di testo appaiono in grassetto. Le citazioni da parte dell'autore del blog sono in corsivo. 

Pagina 837: Aborti obbligatori sarebbero legali

"Infatti, si è concluso che le leggi per il controllo obbligatorio della popolazione, incluse le leggi che richiedono l'aborto obbligatorio, potrebbe essere sostenuta nel quadro della vigente Costituzione, quando la crisi demografica è diventata sufficientemente grave da mettere a rischio la società". 

Come osservato nel citato articolo della rivista FrontPage, Holdren "si nasconde dietro la voce passiva" in questo passaggio, dicendo che "si è concluso." Davvero? Con chi? Con gli autori del libro. Quello che Holdren dice veramente è: "Ho deciso che non c'è niente di incostituzionale nelle disposizioni legislative che obbligherebbero le donne ad abortire i loro bambini". E, come vedremo più avanti, anche se Holdren lamenta il fatto che la maggior parte della gente pensa che non c'è necessità di tali disposizioni legislative, lui e i suoi co-autori ritengono che la crisi demografica è così grave che è arrivato davvero il momento per "leggi obbligatorie per il controllo della popolazione". In realtà, essi impiegano l'intero libro, sostenendo che "la crisi demografica" è già diventata "sufficientemente grave da mettere a rischio la società".
 
Pagina 786: Le madri single dovrebbero vedere i loro bambini portati via dal governo, oppure potrebbero essere costrette ad aborti 

"Il solo modo per concretizzare la disapprovazione potrebbe essere quello di insistere sul fatto che tutti i neonati illegittimi dovrebbero essere resi disponibili per l'adozione, specialmente coloro che sono nati da minori, che in genere non sono in grado di prendersi cura adeguatamente di un figlio da sole. Se una madre single volesse realmente tenere il suo bambino, che potrebbe essere obbligata a passare attraverso le procedure di adozione e dimostrare la sua capacità di sostegno e di cura. Il procedimento di adozione dovrebbe risultare probabilmente più difficile per le persone singole che per le coppie sposate, in riconoscimento della relativa difficoltà di allevare i figli da soli. Sarebbe anche possibile ordinare alle donne single in gravidanza di sposarsi o abortire, magari come alternativa alla disposizione per l'adozione, a seconda della società ".
 
Holdren e i suoi co-autori, ancora una volta, speculano su soluzioni inconcepibilmente draconiane per quello che loro avvertono come una crisi di sovrappopolazione. Ma ciò che è particolarmente preoccupante è che Holdren non si è limitato a fare queste proposte - strappare bambini dalle braccia delle loro madri e portarli via; costringere le madri sole a dimostrare in tribunale che saprebbero far bene i genitori, e costringere le donne ad avere aborti, che lo vogliano o no -, ma che lo fa in una compassata e burocratica maniera. Non lasciatevi ingannare dal tono innocuo ed "equilibrato" : le proposte sono da incubo, eufemisticamente. 

Holdren sembra non avere alcuna conoscenza del legame emotivo tra madre e figlio, e i traumi devastanti che molte donne hanno subito nel corso della storia, quando i loro bambini sono stati portati via contro la loro volontà.
Questo tipo di asettica, quasi robotica discussione su leggi che colpirebbero milioni di persone al massimo livello personale è profondamente inquietante, e il tipo di atteggiamento che dà una cattiva nomea agli scienziati. Ho in mente la frase "la banalità del male". 

Non è che sia importante, ma io sono "pro-scelta" - cioè credo che l'aborto non dovrebbe essere illegale. Ma ciò non significa che io sono pro-aborto - non mi piacciono particolarmente gli aborti, ma credo dovrebbe essere consentito alle donne la scelta di farli. Ma John Holdren qui si propone di togliere tale scelta - per costringere le donne ad abortire. Uno non ha bisogno di essere un attivista "pro-vita" per vedere l'orrore di questa proposta - la gente su tutti i lati dello spettro politico dovrebbe essere indignata. La mia obiezione all'aborto forzato non è tanto quello di tutelare l'embrione, ma piuttosto proteggere la madre da un medico in fase di procedura contro la sua volontà. E non solo qualsiasi procedura medica, ma quello che lei stessa (indipendentemente dal mio punto di vista) possa sentire soprattutto immorale o traumatico. 

C'è una vignetta molto popolare in aree liberali, che dice: "Contro l'aborto? Allora non farlo. "Bene, John Holdren vuole che voi ne facciate uno, che siate contrari o meno.
 
Page 787-8: Sterilizzazione di massa di esseri umani anche con farmaci nella fornitura di acqua è OK finché non danneggia gli animali 

"Aggiungere uno sterilizzante all'acqua potabile o negli alimenti di base è un suggerimento che sembra faccia inorridire le persone più della maggior parte delle proposte per il controllo della fertilità involontaria. Infatti, questo porrebbe alcunproblematiche questioni politiche, legali, e sociali, per non parlare dei problemi tecnici. Oggi non esiste alcuno sterilizzante di questo tipo, né sembra che ce ne sia qualcuno in fase di sviluppo. Per essere accettabile, tale sostanza dovrebbe rispettare alcuni requisiti piuttosto rigidi : deve essere uniformemente efficace, nonostante le più diverse dosi ricevute da parte degli individui, e nonostante differenze di fertilità e di sensibilità tra gli individui, ma deve essere priva di sostanze pericolose o spiacevoli effetti collaterali, e non dovrebbe avere alcun effetto sui membri del sesso opposto, bambini, anziani, animali domestici o bestiame ".
 
OK, John, ora cominci davvero a farmi paura. Mettere sterilizzanti nella fornitura di acqua? Anche se correttamente supponi che questo suggerimento "sembra faccia inorridire le persone più della maggior parte delle proposte", tu apparentemente non sembri tra coloro che provano orrore. Perché nel vostro elenco di possibili problemi con questo sistema, non vi è alcuna menzione ad eventuali preoccupazioni di ordine etico o morale. A vostro avviso, l'unico ostacolo alla sterilizzazione involontaria di massa della popolazione è che dovrebbe incidere su tutti ugualmente e non avere alcun effetto indesiderato o ledere gli animali. Ma va, se riuscissimo a sterilizzare tutti gli esseri umani in sicurezza senza danneggiare il bestiame, sarebbe simpatico! Il fatto che Holdren non ha scrupoli morali su questo schema profondamente invasivo e immorale (a parte il fatto che sarebbe difficile da attuare), è estremamente inquietante e in un mondo equilibrato, per lui sarebbe da escludere il mantenimento di una posizione di potere al governo.
 
Page 786-7: Il governo potrebbe controllare la riproduzione delle donne con la sterilizzazione o con l'obblogo di un impianto per il controllo delle nascite a lungo termine Controllo involontario della fertilità 

"Un programma di sterilizzazione delle donne dopo il secondo o il terzo figlio, nonostante la relativamente maggiore difficoltà dell'operazione rispetto alla vasectomia, potrebbe essere più facile da implementare rispetto al tentativo di sterilizzare gli uomini. 
 Lo sviluppo di una prospettiva a lungo termine di sterilizzazione tramite capsule che possono essere impiantate sotto la pelle e rimosse quando la gravidanza è desiderata apre ulteriori possibilità di controllo della fertilità. La capsula può essere impiantata durante la pubertà e può essere amovibile, con il permesso ufficiale, per un limitato numero di nascite."
 
Nota bene la frase "con il permesso ufficiale" della citazione di cui sopra. John Holdren prevede una società in cui il governo impianti una capsula per la sterilizzazione a lungo termine in tutte le ragazze non appena raggiungono la pubertà, che poi devono chiedere il permesso ufficiale di rimuovere temporaneamente la capsula e avere la possibilità di avere una gravidanza in un momento successivo. In alternativa, vuole una società che sterilizza una volta tutte le donne che hanno due figli. Vuoi vivere in una tale società? Perché io no, certo come l'inferno.
 
Pagina 838: Il genere di persone che causa "il deterioramento sociale" può essere costretto a non avere figli 

"Se alcune persone contribuiscono al generale degrado sociale sovrapproducendo bambini, e se la necessità è imprescindibile, si puo richiedere per legge di esercitare la responsabilità riproduttiva - così come può essere richiesto di esercitare una responsabilità nei loro modelli di consumo delle risorse - a condizione che non venga loro negata una protezione adeguata ".
 
Per me, questo è in qualche modo la più terribile frase in tutto il libro - in competizione con molte altre. Perché quì Holdren rivela che i giudizi morali riguarderebbero chi viene sterilizzato o è costretto ad abortire. Le persone corrette, dignitose, sarebbero lasciate tranquille - ma coloro che "contribuiscono all deterioramento della coesione sociale" potrebbero essere "costrette ad esercitare la responsabilità riproduttiva", che potrebbe significare soltanto una cosa - aborto coatto o involontario, la sterilizzazione. Che alternativa sarebbe "forzare" la gente a non avere figli? Possono essere piazzati monitor governativi nelle camere da letto delle persone irresponsabili per garantire l'uso dei preservativi? Porteremo di nuovo la cintura di castità? No - l'unico modo per "forzare" le persone a non diventare o rimanere incinte è sterilizzare o procurare aborti.
  Ma che follia è questa? "Deterioramento sociale"? Holdren sta seriamente suggerendo che "alcune" persone contribuiscono al degrado sociale, più di altri, e quindi dovrebbero essere sterilizzate o costrette ad abortire, per impedire loro di riprodursi? Non è questa eugenetica, pura e semplice? E non è l'eugenetica universalmente condannata come un pratica grossolanamente cattiva?
  Siamo già stati su questa strada prima. In uno degli episodi più vergognosi nella storia della giurisprudenza degli Stati Uniti, la Suprema Corte si è pronunciata nel 1927 sul famigerato caso Buck v. Bell che riguardava lo Stato della Virginia che si era arrogato il diritto di sterilizzare una donna di nome Carrie Buck contro la sua volontà, basandosi esclusivamente sui (falsi) criteri che essa era "debole di mente" e sessualmente promiscua, con Justice Oliver Wendell Holmes che concludeva, "Tre generazioni di imbecilli sono sufficienti". Oggi, naturalmente, si guarda indietro a tale sentenza con orrore, visto che l'eugenetica come concetto è stata per sempre screditata. In realtà, le Nazioni Unite oggi guardano alla sterilizzazione forzata come un crimine contro l'umanità.
La frase in corsivo alla fine ( "a condizione che non venga loro negata una protezione adeguata"), che Holdren sembra ritenere lo tenga fuori dall'aggancio all'eugenetica, si riferisce al 14° emendamento (come si vedrà nella più completa versione di questo passaggio citato qui di seguito ), il che significherebbe che il programma di eugenetica non sarebbe basata sul razzismo e sulla discriminzaione - solo sulle valutazioni capricciose e e burocratiche del governo di decidere chi è e chi non è un indesiderabile. Se qualche funzionario nell'America di Holdren decide che tu stai "contribuendo al deterioramento sociale" poichè sei incinta o sessualmente promiscua o entrambi, gli agenti del governo abbatteranno la tua porta e ti trascineranno a calci ed urla in una clinica per aborti? In realtà, la Corte Suprema nel caso Skinner v. Oklahoma ha già stabilito che la Clausola della Protezione Adeguata del 14° Emendamento vieta espressamente che la sterilizzazione sanzionata dallo stato possa essere applicata in modo ingiusto solo ad alcuni tipi di persone.
No no, tu dici, Holdren non sta sostenendo che alcuni tipi di persone contribuiscono al degrado sociale più di altri; piuttosto, sta affermando che chiunque sovrapproduce bambini contribuisce al degrado sociale e gli si deve impedire di averne altri. Se così fosse - sarebbe più accettabile? Sembra che Holdren e i suoi co-autori non abbiano realmente riflettuto bene su questo, perché ciò che stanno proponendo è una società totalitaria da incubo. Che cosa prevedono: Tutte le donne che commettono il reato di avere più di due figli devono essere trascinate via dalla polizia del governo, in centri che eseguono la sterilizzazione? Oppure - cosa più preoccupante di tutte - Holdren forse ci ha riflettuto bene, ed è perfettamente OK con il tipo di società distorta che prevede in questo libro.
Certo, avrei potuto immaginare un gruppo di ragazzi ubriachi seduti in cerchio a fare quattro chiacchiere, ad esprimere questo tipo di pensieri proibiti; chi tra di noi non ha osservato l'esasperazione di una madre tormentata che acquista bastoncini di zucchero e soda per la sua indisciplinata covata di bambini pensando : Signora, perché non ha ancora legato le sue tube? Ma è una questione diversa quando lo zar della scienza degli Stati Uniti suggerisce la stessa cosa ufficialmente sulla stampa. Essa cessa di essere un'innocua fantasia, e improvvisamente realizzi la possibilità che potrebbe diventare la politica del governo. E allora non è più così divertente.
 
Pagina 838: Non c'è niente di sbagliato o illegale nel fatto che il governo detti la dimensione delle famiglie 

"Nel mondo di oggi, comunque, il numero di bambini in una famiglia è una questione di profondo interesse pubblico. La legge regola altre questioni molto personali. Per esempio, nessuno può legittimamente avere più di un coniuge nello stesso momento. Perché la legge non dovrebbe essere in grado di impedire che una persona abbia più di due figli?"
 
Perché la legge non dovrebbe essere in grado di impedire che una persona abbia più di due figli?
Perché?
Ti dico il motivo, John. Poiché la legge dell'habeas corpus su cui si fonda la nostra nazione automaticamente rende il regime dell'aborto obbligatorio incostituzionale, in quanto essa garantisce la libertà di ogni singolo corpo da detenzione o interferenze, fino a che la persona non viene condannata per un reato. Oppure state seriamente suggerendo che, nel caso che i burocrati decidessero che il paese è sovrappopolato, il semplice atto di gravidanza diventerebbe un reato?
Io non sono uno studioso di legge, ma sembra che John Holdren lo sia ancora meno di me. Molti dei regimi bizzarri suggeriti in Ecoscience si basano su ragionamenti giuridici gravemente lacunosi . Il libro non è tanto sulla scienza, ma sulla reinterpretazione della Costituzione per consentire misure per il controllo totalitario della popolazione.
 
Page 942-3: Un "Regime Planetario" dovrebbe controllare l'economia mondiale e imporre con la forza il numero di bambini che possono nascere 

Verso un regime planetario
"Forse quelle agenzie, insieme all'UNEP e alle agenzie per la popolazione delle Nazioni Unite, potrebbe diventare in un regime di tipo planetario, una superagenzia di un sistema internazionale per la popolazione, le risorse e l'ambiente. Tale regime globale planetario potrebbe controllare lo sviluppo, l'amministrazione, la conservazione e la distribuzione di tutte le risorse naturali, rinnovabili o non rinnovabili, almeno nella misura in cui esistono implicazioni internazionali. Pertanto, il regime potrebbe avere il potere di controllare l'inquinamento non solo per l'atmosfera e gli oceani, ma anche in quei bacini d'acqua dolce , come i fiumi e laghi che attraversano i confini internazionali, o che scaricano in mare. Il regime potrebbe essere anche una logica agenzia centrale per una regolamentazione di tutti gli scambi internazionali, forse compresa l'assistenza da parte di paesi in via di sviluppo per i paesi meno sviluppati, e compresi tutti i prodotti alimentari sul mercato internazionale ". 

"Al regime planetario potrebbe essere affidata la responsabilità per la determinazione della popolazione ottimale per il mondo e per ogni regione e per stabilire quote diverse nei paesi entro i limiti delle loro regioni. Il controllo delle dimensioni della popolazione potrebbe rimanere di competenza di ciascun governo, ma il regime avrebbe qualche potere per far rispettare i limiti concordati ".
 
Nel caso foste curiosi di sapere chi esattamente applicherà tali aborti forzati e le leggi per la sterilizzazione di massa : Guarda guarda, sarà il "regime planetario"! Certamente! Ne ho visto uno in arrivo.
Il resto di questo brano parla da sé. Una volta che si aggiunge a tutte le altre cose che il regime planetario (che ha un bell'alone di fantascienza intorno, no?) controllerà, diventa chiaro che avrà il potere di disporre del totale controllo dell'economia mondiale, in quanto secondo Holdren questo Regime Planetary controllerà "tutte le risorse naturali, rinnovabili o non rinnovabili" (che significa tutti i prodotti), nonché tutti i prodotti alimentari, il commercio e gli oceani e gli eventuali fiumi ", che lscaricano in mare" (vale a dire il 99% di tutti i corsi d'acqua navigabili ). Cosa c'è di sinistra? Non molto.
 
Pagina 917: Sarà necessario cedere la sovranità nazionale ad una forza di polizia internazionale. 

"Se questo può essere realizzato, la sicurezza potrebbe essere fornita da un'organizzazione internazionale armata, un analogo di una forza di polizia. Molte persone hanno riconosciuto questo come un obiettivo, ma il modo per raggiungerlo rimane oscuro in un mondo in cui la faziosità sembra, se mai, essere in aumento. Il primo passo implica necessariamente una parziale rinuncia di sovranità a favore di un 'organizzazione internazionale ".
 
Si è squarciato l'ultimo velo. Allora: Ci si aspetta che noi cediamo volontariamente la sovranità nazionale a un 'organizzazione internazionale (il "Regime Planetario", presumibilmente), che sarà armatia e avrà la capacità di agire come una forza di polizia. E abbiamo visto nella precedente citazione esattamente quali norme questa forza di polizia internazionale avrà l'obbligo di far rispettare con le armi: obbligatorio controllo delle nascite, e tutte le attività economiche.
Sarebbe ridicolo se Holdren non fosse così dannatamente serio. Vuoi che quest'uomo sia responsabile della scienza e della tecnologia negli Stati Uniti? Perché lui è già in carica.
 
Pagina 749: Atteggiamenti Pro-famiglia e Pro-nascita sono causati da sciovinismo etnico 

"Un altro problema che sembra incoraggiare un atteggiamento pronatalista in molte persone è la questione della differenza di riproduzione dei gruppi etnici o sociali. Molte persone sembrano essere possedute dalla paura che il loro gruppo possa essere superato da altri gruppi. Bianco americani bianchi e sudafricani sono preoccupati che ci saranno troppi neri, e viceversa. Gli ebrei in Israele sono disturbati dagli elevati tassi di natalità di arabi israeliani, i protestanti sono preoccupati per i cattolici, e gli lbos degli Hausas. Ovviamente, se ognuno cerca di superare tutti gli altri, il risultato sarà una catastrofe per tutti. Questo è un altro caso di "tragedia delle cose comuni", in cui la "cosa in comune" è il pianeta Terra. Fortunatamente, sembra che, almeno in paesi in via di sviluppo, quasi tutti i gruppi riescano ad esercitare una moderazione riproduttiva".
 
Questo passaggio non è particolarmente degno di nota, tranne per l'inclusione della frase "atteggiamento pronatalista", che Holdren cerca di disseminare in tutto il libro. E che cosa è esattamente un "atteggiamento pronatalista"? In pratica significa la voglia di avere figli, e amare i bambini. Se solo si potesse sopprimere la naturale voglia della gente di avere bambini ed avviare una famiglia, potremmo risolvere tutti i nostri problemi!
 Quanto mi disturba l'atteggiamento incredibilmente paternalistico culturalmente imperialista che egli mostra a questo punto, fondamentalmente agisce come se avesse il diritto di dire ad ogni gruppo etnico del mondo che dovrebbero acconsentire ad estinguersi o almeno non aumentare ulteriormente le loro popolazioni. Come ci sentiremmo se gli abitanti delle isole Andamane si mostrassero sui gradini del Campidoglio di Washington DC e annunciassero che vi sono semplicemente troppi americani, e ci comandassero di interrompere immediatamente l'allevamento? Uno immagina che l'atteggiamento di ogni gruppo etnico nel mondo verso la proposta di John Holdren potrebbe essere: Strozzati, John. Smettila di dirci che cosa fare.
 
Pagina 944: Dal 1977, siamo di fronte a una catastrofe globale, la sovrappopolazione, che deve essere risolta a tutti i costi entro il 2000 

"L'umanità non può affrontare la confusione per il resto del XX secolo, i rischi sono troppo grandi, e la posta in gioco è troppo alta. Questa potrebbe essere l'ultima opportunità di scegliere il destino nostro e dei nostri discendenti. Evitare di fare una scelta o fare la scelta sbagliata può portare ad una catastrofe. Ma non dobbiamo mai dimenticare che le scelte giuste potrebbero portare ad un mondo molto migliore. "
 
Questo è l'ultimo paragrafo del libro, che ho incluso qui solo per mostrare quanto siano imbarazzanti le sue inesatte proiezioni "scientifiche". Nel 1977, Holdren pensava che fossimo in bilico sull'orlo di una catastrofe globale, e ha proposto l'attuazione di regole fasciste leggi per evitare l'imminente catastrofe. Fortunatamente, abbiamo ignorato i suoi avvertimenti, ma il mondo è riuscito a sopravvivere comunque senza la necessità di punire noi stessi con la società oppressiva che Holdren ha proposto. Sì, c'è ancora la sovrappopolazione, ma i problemi che causa non sono moralmente ripugnanti come le "soluzioni" che John Holdren voleva che noi adottassimo.

E 'importante sottolineare che John Holdren non ha mai preso pubblicamente le distanze da se stesso, da una qualsiasi di queste posizioni in 32 anni da quando il libro è stato pubblicato per la prima volta. Infatti, come potete vedere dalla prima foto che accompagna questo articolo, Holdren mostra una copia del libro nella propria biblioteca personale ed è felice di farcisi fotografare insieme.

E' anche importante sottolineare che questi non sono solo le opinioni di un uomo. Come abbiamo già esaustivamente documentato, più di recente nel nostro saggio, Agenda per la Riduzione della Popolazione per Principianti, le posizioni adottate in questo libro riecheggiano quelle sostenute da numerose altre personalità di spicco della politica, del mondo accademico e del movimento ambientalista da decenni.
Si consideri il fatto che gente come David Rockefeller, Ted Turner, e Bill Gates, tre uomini che hanno legami con il movimento eugenetista integralista , di recente si sono incontrati con altri miliardari "filantropi" a New York per discutere di "come la loro ricchezza potrebbe essere utilizzata per rallentare la crescita della popolazione mondiale ", secondo un rapporto del quotidiano londinese Times.
Ted Turner ha pubblicamente sostenuto scioccanti programmi per la riduzione della popolazione che dovrebbero abbattere la popolazione umana di uno sconcertante 95%. Egli ha anche chiesto in stile comunista, la politica del figlio unico da parte dei governi in occidente.
Naturalmente, Turner non segue affatto il suo stesso regolamento su come tutti gli altri devono vivere la loro vita, avendo cinque figli e possedendo non meno di 2 milioni di acri di terra.
Nel terzo mondo, Turner ha contribuito letteralmente alla riduzione di miliardi di individui della popolazione, in particolare attraverso i programmi delle Nazioni Unite, aprendo la strada a persone del calibro di Bill & Melinda Gates e Warren Buffet (Gates' padre è stato a lungo uno dei principali membri del consiglio di amministrazione di Planned Parenthood e un top eugenetista).
L'idea che questi elitari semplicemente vogliano rallentare la crescita della popolazione, al fine di migliorare la salute è un termine improprio. Rallentamento della crescita della popolazione del mondo ma anche migliorare la sua salute sono due concetti inconciliabili per l'élite. La stabilizzazione della popolazione mondiale è una conseguenza naturale del più elevato standard di vita, come è stato dimostrato dalla stabilizzazione della popolazione bianca in occidente. Elitari come David Rockefeller non hanno alcun interesse a "rallentare la crescita della popolazione mondiale" con metodi naturali, il loro ordine del giorno è saldamente radicato nella pseudo-scienza eugenetica, che è tutta una questione di "abbattimento" dell'eccedenza di popolazione attraverso metodi draconiani.
L'eredità di David Rockefeller non è derivata da una ben intenzionata "filantropica" voglia di migliorare la salute nei paesi del terzo mondo, è nata da una spinta Malthusiana per eliminare i poveri e quelli considerati inferiori dal punto di vista razziale, con la giustificazione del darwinismo sociale.
Come è documentato nel film Endgame di Alex Jones, Rockefeller, il padre, John D. Rockefeller, ha esportato l'eugenetica in Germania dalla sua origine in Gran Bretagna finanziando l'Istituto Kaiser Wilhelm che poi sarebbe diventato un pilastro centrale dell'ideologia nazista della super razza del Terzo Reich. Dopo la caduta del nazismo, importanti eugenetisti tedeschi sono stati protetti dagli alleati in modo che la parte vincente potesse beneficiare di più della loro "esperienza" nel mondo del dopoguerra.
La motivazione per l'attuazione di misure drastiche di controllo della popolazione è cambiata per soddisfare le mode e le tendenze contemporanee. Ciò che una volta era mascherato come preoccupazione per la sovrappopolazione è tornato sotto le spoglie del cambiamento climatico e del movimento per il riscaldamento globale. Quello che non è cambiato è il fatto che nella sua essenza, questo rappresenta nient'altro che l'arcana pseudo-scienza dell'eugenetica prima costruita dagli Stati Uniti e dall'elite Britannica alla fine del 19 ° secolo e poi abbracciata dal leader nazista Adolf Hitler.
Nel 21° secolo, il movimento eugenetista ha cambiato natura ancora una volta, si manifesta attraverso la tassa globale sulle emissioni di carbonio e l'idea che avere troppi figli o godere di un certo standard di vita sta distruggendo il pianeta attraverso il riscaldamento globale, creando il pretesto per l'ulteriore regolamentazione e controllo su ogni aspetto della nostra vita.
Il fatto che il principale consulente scientifico del Presidente degli Stati Uniti, un uomo con il dito sul polso della politica ambientale, una volta abbia apertamente sostenuto la sterilizzazione di massa degli abitanti degli Stati Uniti attraverso la catena alimentare e la fornitura di acqua, insieme con la pletora di altre disgustose proposte evidenziate in Ecoscience, è una prospettiva terrificante che non sarebbe fuori luogo in una sorta di futuristico fantascientifico film horror, e una sorprendente accusa della vera fonte di ciò che si manifesta oggi come elitario riorganizzato movimento ambientalista.
Solo portando alla luce gli sconvolgenti piani di controllo sulla popolazione di Holdren possiamo veramente segnalare alle persone gli orrori che l'élite ha previsto per noi attraverso il controllo della popolazione, la sterilizzazione e i genocidi programmi di abbattimento che sono già in corso.
________________________________________
by
@lice (Oltre lo Specchio)
_____________________
..segui il ConiglioBianco!
Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com
ML: http://groups.google.com/group/teorici-del-complotto?hl=it
Mail: aliceoltrelospecchio@gmail.com
_____________________

domenica 4 aprile 2010

Pasqua: festa Pagana o Cristiana?

Per augurarvi Buona Pasqua ho pensato di fare un piccolo articoletto che spieghi le  origini di questa festa!



[a sinistra tipiche uova di pasqua di cioccolata: antica reminiscenza di arcaiche tradizioni simboleggianti la rinascita della Natura e l'Uovo Cosmico]

Visto che il discorso sulle influenze pagane che si sono unite nei secoli al Cristianesimo sarebbe immenso, cercherò di concentrarmi solo su simboli e rituali precristiani presenti nella tradizione pasquale, evitando anche di andare a impelagarmi in scivolose questioni come l'esistenza storica di Gesù Cristo (in questo articolo per semplicità appoggerò l'ipotesi che per adesso mi sembra più plausibile: cioè quella di un'esistenza storica della figura del Cristo che è stata poi sia mitizzata che meticciata con influssi provenienti da svariate altre religioni e con modifiche arbitrarie decise dai vertici ecclesiastici nel corso dei secoli).

Premetto che talvolta userò per semplicità il termine "pagano" per riferirmi genericamente ai culti precristiani, anche se tale termine non mi è mai piaciuto visto che ha connotazioni negative dovute al fatto che fu coniato dai cristiani per definire tutte le religioni secondo loro errate e malefiche, cioè tutte le religioni non cristiane.
Quini quando si parla di paganesimo in senso storico (poi che in epoca odierna molti New Ages, Satanisti, neo-finto-druidi, neo-finto-streghe ecc si definiscano "pagani" è secondo me un aberrazione oltre che un errore grossolano di termini) si fa un calderone di culti estremamente variegati fra cui ad es culti sciamanici di vario tipo, culti animisti, riti misterici di vario tipo, religioni organizzate come quella egizia, quella greco-romana, quella babilonese ecc...

Gran parte delle festività dei riti e dei simboli cristiani sono stati presi a prestito dal paganesimo, semplicemente perchè quando una religione si espande e diventa religione di stato assorbe le influenze culturali e teologiche precedenti anche al fine di essere resa più accettabile per la popolazione.
La corruzione del cristianesimo primitivo avvenne soprattutto ad opera del Concilio di Costantino, che la dichiarò religione di stato dellì Impero Romano, ma moillti tratti appartenenti al Mitraismo, ai riti misterici egizi e greci ecc penetrarono probabilmente ancor prima e in particolare sembra che fu l'apostolo Paolo (ammesso che i vangeli "canonici" siano realmente stati scritti tutti dai veri apostoli e ammesso che gli apostoli siano esistiti nel modo in cui ci vengono descritti) a inserire nel Cristianesimo elementi del culto di Mitra.
Altre manipolazioni furono poi aggiunte ad ogni Concilio e ad ogni traduzione della Bibbia; per non parlare della diatriba presente soprattutto nei primi II-V secolo d.C. che vede un confronto diretto fra Gnostici e Cristiani in cui entrambe le fazioni si dichiarano le vere depositarie dell'autentica parola del Cristo e dichiarano l'avversario un culto Satanico (c'è da dire che lo Gnosticismo NON è un culto unitario ma un insieme estremamente variegato e cangiante di culti che vanno da posizioni moderate fino a posizioni estreme e inquietanti come gli Gnostici Luciferini Antinomisti; inoltre non tutti gli Gnostici sono dualisti e non tutti sono cristiani: forse l'unico dato che li accomuna è il considerare il mondo materiale assolutamente corrotto e da distruggere più che da salvare-migliorare. Personalmente nella diatriba fra Gnostici e Cristiani io penso che nessuna delle sue fazioni riporti gli insegnamenti del Cristianesimo Originale se non in minima parte).

Quindi ciò che adesso chiamiamo Cristianesimo è un qualcosa di molto molto distante da ciò che doveva essere originariamente [ma di questo come dello Gnosticismo parlerò in altri articoli].

Tornando alla Pasqua essa è per i Cristiani la festa della Resurrezione del Cristo, Crocifisso per lavare i peccati del Mondo e poi Risorto.
Riguardo alla data è interessante notare che essa si svolge sempre durante la domenica del primo plenilunio dopo l'Equinozio di Primavera. Gli Equinozi si hanno in primavera e in autunno il 21 del mese, e rappresentano i 2 giorni dell'anno in cui le ore di buio equivalgono esattamente alle ore di luce; sempre il 21 del mese ma in inverno ed estate abbiamo i solstizi: durante il solstizio d'inverno le religioni precristiane celebravano la vittoria della luce sule tenebre per via dell'allungarsi delle giornate (per questo ad es la festa romana del Sol Invictus era il 25 dicembre e per questo Mitra, simbolo del Sole, si dice che fosse nato lo stesso giorno..e per questo i Cristiani hanno arbitrariamente fissato la Nascita del Cristo il 25 dicembre nonostante nella Bibbia non ci sia menzione di questa data).
Con l'avvento dell'agricoltura per l'uomo fu di vitale importanza misurare lo scandire delle stagioni al fine di piantare le sementi nel periodo migliore: da qui naquero i culti che festeggiano Equinozi e Solstizi, e i misteri che venerano il ciclico risvegliarsi della Madre Terra (gran parte dei culti precristiani di popolazioni agricole associano le festività di rinascita primaverile della natura al concetto di Madre Terra o di una dea che ne fa le veci); per questo ad esempio i misteri Eleusini e quelli in onore di Demetra (ma gli esempi sono molto più numerosi e presenti in gran parte delle società agricole del passato) festeggiavano la metafora della "Morte e Rinascita Iniziatica" con il simbolo della spiga di grano: la spiga compie il suo ciclo vitale in estate per poi morire e il chicco di grano sotterrato nel grembo della Terra rinasce a primavera, Morte e Rinascita della natura insomma, quella stessa natura che in inverno pareva morta sotto la neve e a primavera rifiorisce rigogliosa ogni anno...
Da qui quale miglior giorno per festeggiare la Morte e Rinascita del Cristo?
Difatti appare evidente che la Crocifissione del Cristo con successiva Rinascita nel quale egli purifica NON se stesso (come faceva l'Iniziato agli antichi misteri pagani nei riti di Morte e Rinascita) ma il Mondo è assimilabile a livello archetipico-simbolico-esoterico alla morte e rinascita della Madre Terra e alla Morte e Rinascita dell'Iniziato agli antichi Misteri (ad es Eleusino o di Demetra ecc). Ciononostante c'è una nota nuova data dalla peculiarità della storia secondo la quale la morte e resurrezione di un uomo monda gli altri uomini dai peccati (concetto di peccato originale), mentre nelle antiche tradizioni si parlava genericamente o di Morte e Rinascita ciclica-annuale della Natura o, seguendone la metafora, di Morte e Rinascita Iniziativca di un singolo che moriva solo metaforicamente (anche se alcuni dei rituali dei riti misterici prevedevano tecniche capaci di provocare esperienze psichedeliche, esperienze estatiche, NDE, OBE ecc) per poi rinascere metaforicamente con una nuova profonda intuizione sulla vita propria e del cosmo (gli iniziati ai Misteri Eleusini, che probabilmente usavano prodotti derivati della segale cornuta dall'effetto psichedelico simile al moderno LSD, dichiaravano che dopo l'iniziazione non vi era più paura della morte esattamente come in alcune sperimentazioni con LSD su malati terminali di cancro essi dopo l'esperienza sembrano non temere più la morte e sopportare estremamente meglio la sofferenza anche dopo la fine dell'effetto del farmaco); è interessante rilevare che nei "Riti di Passaggio" (in cui il soggetto passa ad es dal ruolo di fanciullo a quello di adulto) e nei "Riti Iniziatici" (in cui il soggetto entra a far parte di un gruppo dotato di particolari conoscenze esoteriche, ruoli e regole) di tutte le culture, sia moderni che antichi, il concetto di Morte e Rinascita metaforica intesa come esperienza più o meno vivida di morte del "vecchio se/Ego" e rinascita di un nuovo se purificato è pressochè costante (esso è presente anche nella moderna Massoneria: nell'Iniziazione al III grado infatti si compie un vero e proprio rito di Morte e Rinascita anche se oramai molto stilizzato).
 
[In fondo all'articolo, nella sezione "Link di approfondimento" troverete vari articoli che approfondiscono i paralleli fra tradizioni della Pasqiua Cristiana e culti pagani di varia origine]

[a sinistra uova colorate di pasqua, simbolo di rinascita]

Sempre per questo motivo uno dei simboli Pasquali più comuni è l'uovo, primitivamnte di uccello o di gallina, magari decorato e oggi di cioccolata: l'uovo è un naturale simbolo di rinascita, inoltre presso molte culture simboleggia l'Uovo Cosmico che lo fa diventare simbolo di rinascita del mondo, concetto questo adattissimo a simboleggiare la rinascita primaverile di Madre Terra . Dall'uovo all'uovo con pulcino il passo è fin troppo breve.


[a destra un coniglio, altro simbolo di fertilità pasquale]

Riguardo ai conigli ho trovato varie dichiarazioni che li collegano come simboli di fertilità egizi (ancor oggi si usa dire "figliare come conigli" per via della loro incredibile prolificità) o come animali cari a divinità greche, babilonesi o nordiche. Inoltre il Coniglio Pasquale è comunque diventato comune solo in tempi relativamente recenti.


[a sinistra l'agnello, altro simbolo pasquale associato al sacrificio del Cristo]

L'agnello pasquale (che viene mangiato come pranzo tradizionale di Pasqua) invece proviene dalla cultura ebraica che usava sacrificare un agnello o un capretto durante la festa di Passover (che celebra la liberazione degli Ebrei dall'Egitto), e visto che i primi Cristiani erano in gran parte Ebrei convertiti è probabile che abbiano cominciato ad associare l'agnello sacrificale al sacrificio del Cristo "Agnello di Dio"; inoltre secondo la teoria di De Santillana (che ha fatto un lungo lavoro di decifrazione simbolica dei miti antichi delle varie culture secondo schemi comuni) le costellazioni delle varie ere precessionali si riscontrano nei simboli delle religioni di quelle epoche, e il Cristianesimo concluse l'era dell'Ariete (agnello) e cominciò l'era dei Pesci, per questo nei vangeli ci sarebbero numerosi riferimenti sia all'essere Buoni Pastori di anime/pecore/fedeli che ai pescatori di anime/pesci, e per questo il primitivo simbolo del Cristianesimo non era la Croce ma la Vescica Piscis.


[in basso a destra la "Vescica Piscis", anticho simbolo del Cristianesimo]
Riguardo alla Croce non mi dilungherò  più di tanto visto che essa è un simbolo non propriamente pasquale e che una sua analisi richiederebbe come minimo un post a se stante: divenne simbolo del Cristianesimo solo dopo il Concilio di Costantino (325 d.C.) ed in generale si può dire che croci in varie fogge siano fra i simboli più presenti nelle varie religioni visto che archetipicamente ed esotericamente simbolizzano sia un collegamento fra cielo e terra e fra gli opposti che il moto del Sole e il moto precessionale che i punti cardinale ecc, mentre comunemente per i Cristiani simbolizzano la Passione del Cristo Crocifisso [trovo personalmente l'abitudine Cristiana ad usare come proprio simbolo una Croce/strumento di tortura-esecuzione con attaccato il proprio Dio-Messia moribondo, assolutamente assurda e ripugnante da ogni punto di vista ed esotericamente errata o peggio].

Da questo breve excursus si capisce come la Pasqua Cristiana sia in pratica una rivisitazione di antichi culti e simboli precristiani riciclati con un significato cristiano.
Con ciò non voglio offendere i lettori Cristiani ma solo invitarsi a riflettere insieme agli altri sulle origini dei simboli e delle tradizioni e su come esse si muovono lungo la storia, e su come molte tradizioni religiose abbiano poco a che fare con ciò che poteva essere in origine una religione.
I simboli i riti, i miti ecc sono da sempre passati lungo i secoli da una religione all'altra forse anche perchè almeno alcuni di essi sono legati agli archetipi umani; inoltre le religioni sono sempre state manipolate da chi ha potere per assoggettare i popoli; per questo credo che sia impoirtante non fermarsi ai dogmi di un credo o di un altro, ma studiarne la storia, la simbologia e le tradizioni confrontandoli anche con quelli di altre religioni, in modo da discernere gli insegnamenti corretti dai dogmi arbitrari stratificatisi lungo i secoli.

Spero inoltre di non essermi inimicata troppi lettori con questo articolo..

____________________________________

Link di approfondimento:
(questa non è una vera bibliografia dell'articolo, difatti per scriverlo mi sono basata in larghissima parte su nozioni che conoscevo già da tempo; questo è solo un pixccolissimo elenci di articoletti che trattano il medesimo tema di questo articolo approfondendone alcuni aspetti)

- "TRADITIONS OF EASTER"
(ottimo articoletto breve e preciso; in PDF)

- "Pasqua Cristiana e Pasqua Pagana"
(buon articolo che tratta alcune delle radici pagane della Pasqua; proveniente da un blog anticristiano)

- "Le origini Pagane della Pasqua"
(articoletto, purtroppo proveniente da un sito protestante fondamentalista, che tratta dei paralleli fra religione degli antichi Babilonesi e la Pasqua Cristiana)

- "LE TRADIZIONI PASQUALI fra antiche divinità Nordiche e dei Pagani"
(interessante articoletto sulle tradizioni "Pasquali" dei culti nordici)

- "Sulle tracce delle radici della Pasqua"
(buon articolo-intervista al Professore Emerito di studi sul Vecchio Testamento dell'Università di Friburgo Othmar Keel)

_________________________________

by
@lice (Oltre lo Specchio)
_____________________
..segui il ConiglioBianco!
Blog:
http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com
ML: http://groups.google.com/group/teorici-del-complotto?hl=it
Mail: aliceoltrelospecchio@gmail.com
_____________________