venerdì 18 dicembre 2009

Copenhagen, il Climagate e la bufala del Riscaldamento Globale



Oggi si chiuderà il vertice di Copenhagen sul Riscaldamento Globale, e il nostro povero martire PapiSilvioComplot il Miracolato non ha portuto partecipare per via del recente "attetato"...
Sul vertice c'è poco da dire: il solito dispendiosissimo teatrino in cui i "Grandi" si sollazzano, fanno finta di risolvere qualcosa e spendono miliardi...e in strada intanto torme di manifestanti così stupidi da farsi pestare dalla polizia, non per una causa giusta ma per una bugia..e per di più che chiedono accordi e piani ancor più stringenti per combattere l'Effetto Serra non rendendosi conto che è come se una pesona che sta per essere frustata 50 volte ne chiedesse a gran voce 100 e fosse pronta a farsi pestare a sangue per avere le sue 100 frustate: forse si tratta di un masochista?
La cosa più probabile (se non certa) è che quei manifestanti siano in buona fede, ma abbiano aderito a movimenti manipolati dai soliti noti (verso il fondo dell'articolo la spiegazione).

Io studio Scienze Naturali all'Università di Genova, quindi penso di avere un minimo di qualificazione in più del "cittadino medio" per comprendere e vagliare i dati che ci vengono propinati sulle questioni ambientali.

Da anni si parla di un flagello terribile che incombe sull'umanità intera e sulla Terra: il Riscaldamento Globale, che parrebbe provocato dall'aumento di CO2 in atmosfera causata dalle attività umane (qualsiasi genere di attività produce CO2, dall'andare in auto o in treno al cucinare barbabietole, allevare mucche, usare un foglio di carta, usarte un computer, lavarsi i denti, deodorarsi, farsi la doccia, giocare a pallone, leggere...respirare). Questa si chiama in gergo tecnico "Teoria del Riscaldamento Globale Antropogenico", ma colloquialmente viene chiamata anche Effetto Serra, visto che la CO2 sarebbe, nelle loro ipotesi, paragonabile al vetro di una serra (il termine "Riscaldamento Globale" in realtà non implica che l'uomo ne sia responsabile: vuole dire solo che sulla terra si sta verificando un lieve aumento delle temperature medie che potrebbe essere provocato dalle attività umane come da cicli fisiologici del pianeta: la terra ha passato molti cicli di glaciazione e degòaciazione nelle ere geologiche, e anche negli ultimi 2mila anni ci sono state fluttuazioni considerevoli con un periodo medioevale più caldo, una miny glaciazione finita intorno al 1850 e un olieve aumento di temperatura dal 1850 ad adesso)..

Torniamo alla teoria del Riscaldamento Globale Antropogenico (cioè una teoria secondo cui l'aumento di temperature dal 1850 ad oggi sia causato dalle attività umane).
Come funziona è stato spiegato migliaia di volte, e probabilmente il vostro pupo di 3 anni, che sa da poco dire frasi compiute, ve la saprà spiegare..anche perchè fra la versione propagandata fin ai lattanti a scuola, con i cartoni animati ecc (vi ricordate Capitan Planet?  ..ora sostituito dai Gormiti che allo pseudoambientalismo uniscono l'esoterismo luciferino.. poi ci sono i vari documentari e le emittenti come MTV che da anni fanno da sponda mediatica a personaggi come Al Gore per indottrinare gli adolescenti sull Effetto Serra, mentre il resto del tempo si prodigano pure loro in propaganda luciferina, ma questo è un altro discorso...comunque pure noi adulti siamo sommersi da questa propaganda dai TG, dai documentari, da film catastrofisti di Hollywood):
praticamente ci viene spiegato (e lo fanno pure nelle università in facoltà specialistiche come Scienze Naturali, anche se quando prendi da parte il docente e gli fai domande mirate solitamente esso confida timidamente che si: il Global Worming è solo una teoria con prove dubbie a sostegno che viene seguita più che altro per motivi politici e per una distorsione del Principio di Precauzione) che a causa dell'aumento dell'anidride carbonica (CO2) rilasciata nell'aria dalle attività umane (che poi è un aumento di poche PARTI PER MILIONE, ppm, cioè come una manciata di bilie in un campo da calcio..), si forma una specie di "cappa" che riflette i raggi solari impedendo così alla terra di disperdere parte del calore nello spazio e facendo in tal modo aumentare le temperature nell'intero globo.
Il fenomeno sarebbe in vertiginoso aumento e se non si ridurranno drasticamente le emissioni di CO2 entro pochi anni (ciò equivarrebbe a ridurre ad es TUTTE le attività del 50% in 20 anni, riduzioni minori non avrebbero senso se non cosmetico, se prendiamo per buoni gli stessi dati usati per fare propaganda..) l'aumento catastrofico delle temperature causerà instabilità climatiche con siccità prolungate, alluvioni tornado ecc, perdita massiva dei raccolti, estinzioni di massa in specie animali e vegetali terrestri e matrine, l'innalzamento massiccio del livello globale del mare (causa scioglimento di entrambe le calotte polari con conseguente estinzione dei poveri orsi artici) con sommersione delle città costiere e sparizione di molte piccole isole e atolli corallini, comparsa di terribili malattie tropicali nei paesi temperati (Europa e Usa) ecc...  In pratica una versione apparentemente laica del Giudizio Universale in cui Dio vede l'empietà e la tendenza al vizio dell'umanità e decide di spazzarla via con un immane diluvio!
..e la famiglia Rockfeller a tal proposito è già da anni che ha costruito un'arca sotterranea in Antartide (o forse era in Artide?) in cui ha stipato tutte le varietà di sementi agricole e non...un po' come in alcune versioni del Diluvio il Noè del luogo (in TUTTO il mondo ci sono versioni della storia del diluvio in cui cambia solo il nome del protagonista e gli animali/semi portati) al posto di 2 fiere per ogni specie porta sementi per ricostruire l'agricoltura nell'era post-cataclisma.
Corollario di qusta storia è che per ridurre le emissioni si debba ridurre la popolazione globale anche di 2/3, e proprio nelle zone più svantaggiate e popolose che, se cominciassero a industrializzarsi sul serio (o almeno così sostiene Al Gore) causerebbero l'immenso cataclisma: insomma, noi consumiamo 10 volte più di loro, ma loro sono 10 volte più di noi...quindi eliminiamone un bel po' così eviteremo di dover rinunciare al sacro consumismo! Questa bizzarra teoria si basa su una visione distorta del concetto di "Impronta Ecologica", che è una misura standardizzata per convertire in "unità di impatto ambientale" la totalità dei consumi di un abitante medio: tale concetto si basa sull'idea di una città ideale in una bolla che la separa dal resto: quanto deve essere grande la bolla per soddisfare tutte le esigenze materiali degli abitanti? Più la bolla è grande più l'impatto ambientale è elevato...e quello di un americano è oltre 20 volte quello di un africano... [questo concetto è stato semplificato al massimo]

Ma ora torniamo alla teoria del Riscaldamento Globale provocato da CO2:
..l'unico problema è che, secondi i dati odierni...la teoria del Riscaldamento Globale Antropogenico è una teoria...sbagliata! o meglio non ci sono dati che confermino che sia colpa dell'uomo il lieve aumento di temperatire che abbiamo avuto dal 1850 (è solo da allora che abbiamo serie abbastanza affidabili di temperature); non ci sono prove che tale mutamento sia provocato dalla CO2 o dal Metano o da altri gas; non ci sono prove che i mari si stiano alzando in modo significativo in tutto il mondo; non abbiamo prove che entrambe le calotte polari si stiano sciogliendo (o meglio: quella nord si scioglie e quella a Sud diventa sempre più imponente ed estesa..)...e se proprio vogliamo dare la colpa all'uomo, allora prendiamo in considerazione i folli esperimenti di manipolazione climatica che gli USA fanno ad esempio con HAARP o cin le chemtrails! Esperimenti che consistono nel bombardare la ionosfera con quantità esorbitanti di microonde concentrate sino a deformarla...o a spargere tonnellate di nanoparticelle nell'atmosfera: per queste cose non vale il principio di precauzione, tanto invocato quando si fa notare che i dati non confermano la teoria dell'Effetto Serra? ..sembra di no..

Inoltre ci sono ora ulteriori prove certe che famosi scienziati che propagandano la teoria del Riscaldamento Globale Antropogenico stanno manipolando i dati: insomma stanno mentendo per avvallare una teoria falsa!
Questo scandalo è stato chiamato "Climategate" in ricordo dello scandalo "Watergate" che costò la carriera al presidente USA Nixon.
Recentemente degli Haker hanno violato i computer del CRU (Climate Reserch Unit, praticamente l'organo che da gran parte dei dati  scientifici con cui l'IPCC fa i rapporti dai quali si decidono le politiche sul clima, oltre alle campagne mediatiche sul clima ecc; è dal CRU che arrivano gli articoli sul clima di giornali scientifici di primo piano come Science e Nature!) copiando una gran mole di dati che attestano che questi scienziani hanno da anni manipolato i dati sul riscaldamento globale gonfinado le cifre, non facendo arrivare al pubblico notizie che li contraddicevano e le modalità di acquisizione dei dati, dando senza prove tutta la colpa all'uomo e alla CO2, tramando per far cacciare scienziati dissidenti (o meglio ONESTI!), approvando fra di loro le ricerche in modo che agli editori sembrassero veritiere quando invece si trattava di carta straccia ecc [nei link in fondo vari articoli che parlano di tale scandalo: leggeteli per capire fino a che punto arrivavano questi sedicendi scienziati].
Questo fatto dà una prova inequivocabile di ciò che gli scienziati dissidenti (onesti) dicevano da anni: quelle ricerche sono manipolate, la situazione è diversa e chiunque dissenta al dictat della politica anti CO2 viene ostracizzato.

Ma andiamo con ordine:
- c'è effettivamente stato un lieve aumento delle TEMPERATURE MEDIE ANNUALI (questo non vuol dire che tutti i mesi siano più caldi!) rispetto al 1850, ma ciò è dovuto in gran parte al fatto che a quell'epoca si era in un momento climatico chiamato "Piccola Era Glaciale" (che seguì al cosiddetto "Medioevo Caldo" che i climatologi venduti del CRU vorrebbero farci dimenticare perchè contraddice in toto le loro teorie) in cui le temperature medie erano più fredde e soprattutto quelle invernali: difatti durante l'inverno ogni anno Ghiacciava il Tamigi (ci si pattinava sopra)...
- l'entità del riscaldamento previsto fra un secolo varia a seconda dell'autore (e molti di essi si basano comunque su dati truccati per essere più catastrofici) da 02 °C/0,4°C e per i più allarmisti (e sospetti) 0,5/2°C di MEDIA ANNUA! Poi ci sono anche stati alcuni catastrofisti incalliti che sono arrivati a ipotizzare cambiamenti più marcati, fino a 4°C, che però risultano del tutto improbabili.. Quindi non si tratta di un aumento molto marcato delle temperature, e per di più è spalmato in un arco che varia (a seconda degli autori) da mezzo secolo ad un secolo: pensate realmente che animali e piante non potranno adattarsi a un tale cambiamento? Secondo me a parte qualche raro caso, se ci saranno estinzioni massive sarà colpa della nostra umana abitudine alla distruzione ambientale e all'inquinamento con sostanze ben più pericolose della CO2..non ad un aumento di temperatura di pochi decimi di grado in un secolo.
- non ci sono dati oggettivi di un innalzamento massivo dei mari: molti atolli corallini stanno scomparendo poichè la geologia insegna che il ciclo naturale di OGNI atollo corallino è nascere attorno ad un'isola vulcanica, quando l'isola comincia ad inabissarsi (per subsidenza, cioè il vulcano sprofonda nel fondale marino, per semplificare) si forma un anello di barriera corallina a poca distanza dalle pendici del vulcano ormai parzialmente sommerso; con il procedere della subsidenza il vulcano scompare sott'acqua totalmente e rimane un anello corallino chiamato atollo; però il vulcano sottomarino continua a sprofondare e quando la velocità di inabissamento si fa più rapida della crescita dei coralli, l'atollo comincia ad affondare ed infine scompare sotto i flutti...
E' un po' come la situazione di Venezia: non si sta inabissando per via di un fantomatico innalzamento del livello medio della laguna, ma perchè le sue fondamenta sprofondano pian piano nel fondale abbassando la città rispetto al livello del mare!
Quindi le pagliacciate come quelle della giunta comunale di alcuni arcipelaghi corallini, che hanno fatto il consiglio comunale con maschera e pinne sott'acqua al fine di attirare l'attenzione sull'innalzamento del mare che sommergerà gli atolli...sono appunto PAGLIACCIATE!
- la calotta polare artica (Polo Nord) si sta sciogliendo, ma più lentamente di come viene propagandato, mentre la calotta polare Antartica (Polo Sud) non solo non si scioglie, ma anzi si sta estendendo in ampiezza e in spessore!
gli orsi polari non muoiono in massa bloccati su icebeargh, poichè sanno nuotare molto bene e resistono ore a nuoto; inoltre non sono diventati cannibali a causa del fatto che hanno paura di rimanere bloccati su un icebeargh e allora non vanno + sulla banchisa a caccia di foche ma si mangiano tra lorpo: la notizia riportata in modo travisato da TG Leonardo di Rai Tre parlava di un orso maschio che mangia dei cuccioli di un'altro orso, cosa che gli orsi maschi sia polari che bruni fanno normalmente da millenni!
Poi è vero che l'orso polare è in calo (secondo alcune stime; altre stime lo danno invece in ascesa rispetto agli anni '60) ecc, ma bisognerebbe studiare a fondo la catena alimentare del luogo prima di condannare come unico colpevole il riscaldamento globale: se ad esempio c'è un aumento di pesca di pesci di cui si nutrono le foche, esse diminuiscono e quindi pure gli orsi diminuiscono...insomma: in un ecosistema le cose sono finemente interrelate. Con questo è comunque chiaro che la diminuzione dei ghiacci polari dia problemi agli orsi, ma alcune cose che si dicono per fare propaganda sono alla stregua del povero cormorano agonizzante usato per far capire all'occidente quanto fosse cattivo Saddam Hussein durante la prima guerra del Golfo: peccato che in quella stagione in Iraq NON CI FOSSERO CORMORANI, quindi le immagini erano state filmate in tutt'altro luogo e periodo!
- secondo gran parte dei climatologi onesti il lieve Riscaldamento Globale al quale assistiamo è dovuto all'aumento di attività solare: tanto che pure Marte e Venere hanno avuto un aumento di temperatura (forse pure i Marziani hanno fabbriche a carbone e usano SUV). [nei link in fondo all'articolo trovetete materiale su questa teoria]

Potrei continuare con l'elenco ancora molto...ma mi sembra superfluo...

E per favore che nessuno mi venga a dire che se non propagando/credo alla bufala della CO2 (che poi senza CO2 non esisterebbe la vita sulla terra in quanto gli organismi terrestri sono composti in gran parte da H2O e Carbonio, e le piante estraggoni il carbonio dalla CO2 permettendoci di ingerirlo per costruire anche i nostri corpi e quelli di tutti gli altri animali..inoltre la CO2 è totalmente biodegradalbile/bioconvertibile: basta un albero o ancor meglio un'alga unicellulare che prenderà il carbonio per formare il proprio corpo e butterà fuori l'ossigeno!) allora non mi frega nulla dell'ambiente o simili: studio Scienze Naturali, e se ho scelto questo corso è perchè mi interessa l'ambiente!
..e riguardo al Principio di Precauzione, secondo cui anche se i dati non confermano che la CO2 causi il Riscaldamento Globale bisogna comunque ridurla perchè "non si sa mai"...beh, tale principio va appricato a teorie non ancora del tutto certe, e non a teorie risaputamente FALSE; inoltre allora bisognerebbe applicarlo anche ai folli esperimenti militari come HAARP o  a tutti i test atomici che sono statui fatti in atmosfera ecc...oltre che allo scarico di prodotti chimici, all'inquinamento elettromagnetico prodotto da cellulari ecc...
Io sono per l'eliminazione degli sprechi energetici, per protocolli che facciano ridurre e smaltire correttamente sostanze veramente pericolose che si accumulano nelle falde acquifere e nelle catene alimentari anche per molto tempo come pesticidi, scarti dell'industria chimica in generale, materie plastiche, scarti dell'elettronica (inquinantissimi), polveri sottili, sottoprodotti e rifiuti industriali e domestici e tutto ciò che sprechiamo in nome di un assurdo consumismo che serve solo a tenere viva un'economia agonizzante e a far arricchire i vari Burattinai. Sono per la proibizione all'uso di armi elettromagnetiche ed esotiche e per leggi efficaci sull'inquinamento elettromagnetico, sono per politiche sensate sulla pesca e la conservazione degli ecosistemi: non per uno pseudoambientalismo di facciata che serrve solo a certa politica e a certe politiche losche...

Arrivati a questo punto vi chiederete: ma per quale motivo scienziati di primo piano si sono messi d'accordo per mentire spudoratamente su effetto serra e CO2?

La risposta è che ormai la Scienza Ufficiale crea i risultati più graditi a chi la finanzia (guardare ad esempio come funzionano gli studi in campo farmaceutico), e in questo caso a finanziare quegli scienziati è un certo tipo di politica (Obama, Al Gore e da noi i Verdi ad es), a sua volta finanziata creata e manovrata da enti più grossi e nascosti, quelli che hanno creato il movimento ambientalista e colossi come il "WWF" e "Greenpeace" (entrambe create da eminenti Massoni di alto grado), come il Malthusiano "Club Of Rome" ad esempio...
Questi enti pubblici ma nascosti ai più discutono da decenni di come far diminuire la popolazione mondiale (come voleva Malthus) e hanno visto nell'ambientalismno un ottima scusa per continuare ciò che prima perseguivano con l'altra bufala scientifica: l'eugenetica [a questo proposito leggete l'appendice del libro "Stato di Paura" di M. Crtichton].
L'Eugenetica  veniva insegnata nelle università USA ed Europee negli anni 20-30 e 40, e venne anche messa in pratica non solo dai Nazisti ma pure da Inglesi e Americani con sterilizzazioni di massa degli indesiderabili..
In pratica allora la scusa per eliminare le popolazioni non caucasiche non era l'effetto serra che minaccia il pianeta ma la degenerazione della razza umana dovuta alla medicina moderna che fa sopravvivere anche i deboli gli inadatti e gli inferiori.. Sembra orribile, ma era materia di studio comune in università come adesso io sono costretta as tudiare il riscaldamento globale antropico e la sovrapppopolazione!
La teoria eugenetica allora veniva avvallata da prove scientifiche di eminenti scienziati come adesso facciamo per l'effetto serra (e il Climategate insegna)...
..la cosa interessante è che gli enti e le fondazioni che allora finanziavano gli studi e la diffusione della teoria eugenetica oltre alla sua applicazione, sono in gran parte gli stessi che adesso finanziano lo studio e la propaganda della teoria dell'effetto serra e certi piani di depopolazione per affrontarlo: parlo della Fondazione Rockefeller, dello stesso Club Of Rome ad esempio [una dettagliata dissertazione sui rapporti e paralleli fra eugenetica e teoria dell'effetto serra si trova nell'appendice del libro di M. Crichton "Stato di Paura", che contiene anche una seconda appendice ricchissima di riferimenti a studi autorevoli che smentiscono le teoria dell'effetto serra].
Notate che ad esempio la famiglia Rockefeller oltre a essere ricchissima è da generazioni nel cuore del controllo mondiale economico e politico, agendo sempre però dietro le quinte; così come il Club Of Rome comprende personaggi di spicco di gruppi come CFR, Bilderbergh, Trilaterale ecc..e che tutti questi gruppi sono frequentati in grandissima parte se non solo da massoni di alto grado...
[qui voglio solo dare degli spunti per far comprendere il quadro generale: anche in rete comunque si trovano molte fonti per approfondire questi temi e saggiarne la veridicità]

...quindi è logico fare 2+2 e concludere che ci sono gruppi di potere sovranazionale, che sono gli stessi gruppi che controllano l'economia e la politica globale, che premono per far percepire al pubblico come reale la teoria dell'effetto serra...
..le loro motivazioni penso che le abbiate capite, anche se probabilmente avranno anche altri motivi per fare tutto ciò.

Questo articolo vuole essere solo un riassunto del quadro generale di cosa sta dietro la menzogna dell'effetto serra: per approfondire i singoli punti si possono usare i link qui sotto e quelli presenti all'interno del testo stesso o, soprattutto riguardo all'ultima parte, cercare autonomamente in rete, anche se io consiglierei per iniziare di leggere il libretto di Pamio "Il Lato Oscuro del Nuovo ordine Mondiale", che in poche pagine da un'infarinatura dei vari organismi che controllano realmente il mondo (e del gruppetto di famiglie che ci stanno dietro).

PS: che nessuno cominci a contestare ogni mia frase se prima non si è letto tutti i link qui sotto, i link presenti nel testo e i libri che consiglio!
Non ho ne il tempo ne la voglia di ri-spiegare le cose a scettici ad oltranza o a pesone che non si degnano di approfondire prima di contestare. Invece i commenti costruttivi sono ben accetti, sia qui che sulle mie Mailing List ( ML "Teorici del Complotto" ed ML "Effetto Serra: la Grande Bufala" o sul Blog "Effetto Serra: La Grande Bufala":!" ( http://effetto-serra.blogspot.com ).
___________________________________________

LINK:

Premetto che i link servono da un lato per suffragare con dati ciò che dico nell'articolo, dall'altro per permettervi di approfondire l'argomento (come punto di partenza chiaramente: leggete i link o alcuni di essi e poi approfondite dalle fonti che più vi convincono), inoltre fanno da compendio all'articolo, visto che io non ho il tempo per trattare in modo approfondito tutti gli aspetti del problema.
Tuttavia quando segnalo un articolo NON vuol dire che io concordi al 100% con esso, e ancor più se segnalo un blog o un sito! La mia segnalazione vuole solo dire che ho trovato l'articolo interessante e almeno in parte condivisibile o che trovo che spieghi alcuni aspetti dell'argomento trattato. Ad esempio io riconosco i limiti di molte tecnologie per le energie alternative (l'eolico falcidia gli uccelli, il solare rende poco e non è composto certo da materiali biodegradabili ecc), ma non sono favorevole all'energia nucleare...sono invece per l'abbassamento dei consumi eliminando sprechi come lampioni che illuminano a giorno le città (esistono i lampioni a fotocellula) ecc.. Comunque il mio punto di vista si modifica mano a mano che trovo nuovi dati...
Sembrerà stupido puntualizzare che se segnalo in link non vuol dire che condivida al 100% il suo contenuto e che perciò segnalo anche articoli che espongono tesi diverse..ma in articoli passati mi si è accusata di essere incoerente per questo motivo...
Io credo e spero nelle capacità di discernimento dei lettori: voglio esporre il mio punto di vista ma non voglio dare la pappa pronta a chi legge.
Che ogni persona si informi da fonti varie e arrivi alle proprie conclusioni!

- Vertice sul Clima di Copenhagen:

- "Clima, a Copenhagen ha aperto il "vertice della speranza".

- "Vertice sul Clima: a Copenhagen più di 50mila manifestanti".

- "Clima, parla Obama: Il mondo accetti anche un'intesa che non sia perfetta".
La bozza d'accordo: aumento di temperatura entro i 2 gradi e 100miliardi di dollari per i Paesi poveri.
Link: http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/speciali/2009/summit-copenaghen/notizie/obama-per-chiudere_c2a72a02-eb9d-11de-b41e-00144f02aabc.shtml


- Effetto serra e CO2: quali bugie.

- [BLOG] "Ambientalismo di Razza"
(contiene una sezione documenti molto nutrita con ottimi testi che spiegano perchè la Teoria del Riscaldamento Globale Antropico provocato dalla CO2 sia una bufala)

- [in fondo alla "sezione link" riporto per intero i link della sezione "Documenti" del blog "ambientalismodirazza"]

- [LIBRO] "Stato di Paura"
di Michael Crichton
(in particolare guardare le appendici: una sul filo rosso che lega la vecchia Eugenetica e la nuova dottrina su Effetto Serra)

- "Le origini artstocratiche dei gruppi verdi"

- "Al Gore e il piano di Controllo Demografico".

- "Da Hiltler ad Al Gore: la strategia ecologista dell' Impero Britannico"

- Climagete: scienziati mentono sull'effetto serra.

- "Le menzogne sul Clima".
Link Italiano:
Link Inglese (versione originale): [Raffica mortale alla scienza climatica]:
http://www.thelivingspirits.net/php/articolo.php?lingua=eng&id_articolo=210&id_categoria=27&id_sottocategoria=65


- "Watergate del Clima".

- "Climategate, il Meteoscandalo difficile da insabbiare".



- "Cambiamento Climatico: i Media presentano uno scenario apocalittico".
di Michel Chossudovsky 
Link fonte primaria: Come don Chisciotte

- "Guerre Climatiche: Haarp High Frequency Active Aural Research Program".


- Energie Alternative: i difetti.



- Link e documenti sulla bufala dell'effetto serra tratti dal blog "ambientalismodirazza":

- Documenti:

________________________________


by

@lice (Oltre lo Specchio)

 _______________________________________

...segui il ConiglioBianco!

Email: aliceoltrelospecchio@gmail.com

Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/

MailingList: http://groups.google.it/group/teorici-del-complotto _______________________________________

 



mercoledì 16 dicembre 2009

I colpi di teatro di "PapySilvio il Miracolato"


Bossi ha parlato di attentato terroristico, mentre Maroni pensa già a come imbavagliare la rete (cosa in programma già da tempo, non si sa se per capro espiatorio o per altri più profondi motivi). I giornali esteri  subito mettono in prima pagina la notizia (persino la Cnn la mette fra le "Breacking News!), successivamente si dichiarano preoccupati che una nuova versione degli "anni di piombo" abbracci l'Italia, nel mentre i Servizi Segreti lanciano "l'allarme mitomani" mentre Berlusconi si chiede "perchè tanto odio contro di me"...
Intanto i pare che gli italiani, già nella notte si prodighino in massa per aderire a gruppi pro o contro il fattaccio.

Ma andiamo con ordine [PREAMBOLO, con i fatti riportati sui giornali riassunti, seguirà un'analisi critica di informazioni, strategie e moventi possibili]:
 il 13 dicembre a Milano c'è stato un convegno per la campagna di tesserazione del PdL; finito il convegno Berlusconi esce per l'irrinunciabile "bagno di folla", quando, senza preavviso, un uomo lo colpisce violentemente al volto con qualcosa:
un pugno?
una statuetta della "Madonnina"?
..poi si scopre che "l'arma del delitto" è un souvenir del Duomo di Milano, in vendita per pochi euro alle bancarelle vicine.
L'aggressore viene placcato dalla sicurezza e messo al riparo dal linciaggio della folla di Berlusconiani furenti.
Berlusconi viene messo rapidamente in macchina dalla scorta ma subido esce per far vedere al mondo le ferite riportate: la sua faccia sanguina copiosamente, e in ospedale si scopre che ha due denti rotti, varie otturazioni saltate, il setto nasale incrinato, e una ferita al labbro che necessita di vari punti, inoltre ha perso molto sangue. Per questo gli vengono dati 20 giorni di prognosi e non potrà uscire dall'ospedale prima di un minimo di 48 ore (e non parteciperà al vertice sul clima di Copenaghen, di cui parlerò in seguito).
L'aggressore, subito arrestato fa di cognome Tartaglia (tartagliare vuol dire balbettare) e pare essere uno squilibrato in cura da 10 anni presso i servizi di salute mentale... Vive con i genitori e lavora nella ditta del padre; tutta la famifglia vota PD, e ciò è bastato per far montare ancor più le polemiche sulla "campagna d'odio che perseguita Berlusconi"... Comunque il padre dell'uomo (non dite ragazzo: vive con i genitori ma ha una quarantina d'anni..) ha detto che la sua famiglia non odia il Premier...
Subito dall'opposizione arrivano parole di solidarietà, anche da Casini che sino a poco prima dichiarava di volersi alleare con la sinistra e Italia dei Valori per formare una mega-coalizione anti-Premier; solo la Bindi e DiPietro non si abbassano all'ipocrita rituale dichiarando rispettivamente che "Berlusconi non faccia la vittima" e che "Berlusconi sel'è andata a cercare" (per quanto io odi gli ipocriti rituali della politica, queste affermazioni sopno state un tremendo autogol per gli interessati poichè hanno dato ancor più a Berlusconi la scusa per fare il martire). In effetti non è che i due non abbiano coondannato l'aggressione in toto, ma la cosa è stata strumentalizzata per acuire sempre più la polemica.
Nella notte fra domenica e lunedì (la notizia è passata per la prima volta sui TG di domenica sera) decine di migliaia di italiani creano e/o si iscrivono a gruppi che mitizzano Tartaglia, scatenando una polemica ancor più grande. Maroni paventa nuove restrittive regole non solo per le manifestazioni ma anche per internet e in particolare per i social network: egli non scende in particolari, ma sembra che intenda abolire l'anonimato su internet; Casini però contesta, facendo notare che non servono nuove illiberali leggi poichè ci sono già norme applicabili in questi contesti, solo che non sempre vengono fatte rispettare.
Poi si scopre che almeno i più grandi gruppi pro-Premier  sono un fake: nati cambiando il nome (all'insaputa degli iscritti) a gruppi su cose come il terremoto in Abruzzo o il Made in Italy...infine vengono chiusi su Facebook tutti i gruppi anti e pro-Premier (o almeno quelli palesemente fasulli pro-Premier e quelli palesemente istigatori di violenza anti-Premier) e viene detto che Facebook controllerà maggiormente la situazione (almeno sinchè non si calmano le acque)...fra cui il famigerato "Uccidiamo Berlusconi" che aveva fattpo parlare di se già da ottobre di querst'anno o forse prima..
Intanto Berlusconi si definisce "Miracolato" poichè se il colpo fosse stato assdestato pochi cm più su lo avrebbe accecato, e pochi cm più verso la tempoa lo avrebbe accoppato (in puro stile "Assassination Manual/A Study of Assassination" della CIA; sembra infatti che uno dei metodi più efficaci per ammazzare qualcuno sia proprio colpirlo alla tempia con un corpo contundente).

...nel mentre, ma molto timidamente, qualcuno si interroga sul perchè sia potuto accadere tutto questo:
Berlusconi ha una scorta personale (molto aggressiva e non certo esiguua), e a presidiare il luogo c'erano sia Polizia che Carabinieri...
Come può uno "psicolabile" abbattere un tale servizio di sicurezza e colpire il Premier in pieno volto?
Perchè non è stato placcato PRIMA di sferrare il colpo ne da Carabinieri o Polizia (presenti in buon numero sul posto) ne tantomeno dalla scorta di Berlusconi?
..io se fossi in lui licenzierei immediatameente la scorta!

Ma ora facciamo un passo indietro:
non è la prima volta che accade un fatto del genere a Silvio Berlusconi: nel dicembre 2004 un tale, Roberto Del Bosco, lancia un treppiede contro Berlusconi a Piazza Navona, colpendolo vicino alla nuca; il tipo fu subito arrestato, seguì il solito coretto di indignazione e solidarietà dall'opposizione e infine il Premier perdonò magnanimamente l'aggressore. Comunque Berlusconi all'epoca sfoggiò lungamente un cerotto sulla nuca decisamente sproporzionato per l'entità del danno..
[nella sezione link "TREPPIEDE 2004" c'è un'ampia bibliografia dei fatti di quei giorni con video dell'accaduto]

Ora che abbiamo descritto i fatti, o almeno la Versione Ufficiale dei fatti, siampo pronti per analizzarli e rifletterci:
prima parlerò delle possibili interpretazioni dell'evento in se, e poi parlerò della "Questione Social Network".

Io penso che Berlusconi si trovi alla fine del suo "Regno": i Burattinai per cui lavora lo vogliono congedare, non so se per via di qualche sgarro fatto o solamente perchè è arrivato il momento e il "Burattino con il lifting" non serve più.
Le prime avvisaglie palesi si sono avute quando sua moglie ha scritto al quoridiano "La Repubblica" una lettera oin cui apparentemente si indignava per l'infedeltà del marito e per la sua abitudine a farsi minorenni, ma fra le righe parlava in codice esoterico-allegorico nominando "Vergini che si sacrificano al drago..per una strana alchimia" e cose simili: strana scelta lessicale per dire che il marito la tradisce con delle ragazzine! [sull'argomento non approfondirò in questa sede: conto prima o poi di fare un'articolo a parte, quindi invito tutti a non andare "Off Topic" attraverso i commenti: si parla dell'aggressione a Berlusconi, non del complotto contro di lui!]
Da quel momento in poi è stata una continua discesa: la richiesta di divorzio della moglie ("nemmeno la famiglia è più con te"), gli attacchi sempre più frequenti e virulenti da parte dell'opposizione, gli scandali vari (ad es Noemi e le sue feste in villa con minorenni e ciondoli farfalla: tutte "cose che fanno molto MK"..ma questo non è il momento di parlarne..), i processi (il caso Mills, quello Mediaset ecc), le dichiarazioni di Spatuzza... Insomma, lui grida al complotto come ha fatto innumerevoli volte in questi anni (lo potremmo chiamare "PapyComplot il Miracolato" al posto che "PapySilvio il Miracolato"!), ma sembra che adesso il complotto esista realmente: non da parte delle Toghe-Rosse o della Sinistra Comunista (che poi ditemi come si fa a considerare il Pd o IdV comunisti!!) o di una fantomatica cordata transnazionale di media comunisti di cui pare facciano parte pure testate estere di primo piano americane...no.. Il Complotto se, come credo, esiste viene da quegli stessi poteri nascosti (vedi P2, e la P2 era in sosatanza uno strumento CIA..) che precedentemente avevano favorito/provocato la sua ascesa al potere prima mediatico e poi politico...
Insomma: il Burattino PaiSilvio non serve più, forse anche perchè alla Casa Bianca c'è Obama e non l'amicone Bush Jr, forse perchè come ambientalista Berlusconi è poco credibile (e uno degli obbiettivi di Obama è portare a segno la truffa dell'effetto serra, ma pure di ciò parlerò in un'altro post che spero di fare prima della fine del Vertice di Copenaghen) o forse per tutt'altri motivio che manco intuiamo e mai sapremo.. Fatto sta che il povero Silvio fa penosamente ripetuti gesti massonici alle interviste da più di un mese, cerca di contattare i suoi ex sostenitori con il grembiulino..e parla in codice di complotti rossi non potendo dire chi in realtà muove le fila delle sue disavventure (IMHO la sinistra si è prestata al gioco dei Burattinai in ciò, ma non posso dire quanto ne sia consapevole)...
Ma il nostro PapySilvio Nazionale non molla: per staccarlo dalla sua poltrona dovranno usare la forza e sicuramente gli darà filo da torcere (oltre a sfruttare ogni secondi rimastogli per fare leggi che lo aiutino: le "leggi ad personam" sono una sua debolezza come lo sono le ragazzine..)...

In questo contesto l'aggressione del 13 dicembre prende un'aspetto diverso, che può essere analizzato in vari modi.
Prima di tutto è palese che questa aggressione sia capitata in un "momento provvidenziale", poichè ha fatto passare in secondo piano la crescente distanza con Fini (che IMHO mira da mesi o forse da anni a diventare non tanto il suo successore qualto il suo "usurpatore al trono"), la dichiarazione di Casini (ex alleato PdL) di fondare una "cordata anti-Berluscconi" con la sinistra (è già da prima quando Casini si staccò dal PdL che mi è venuto il sospetto che volesse fare una mossa simile: tanto ormai il Pd di sinistra ha ben poco ed ha una buona percentuale di cattolici al suo interno, con cui Casini in un secondo momento potrebbe formare un "Mega-Partito di Centro Cattolico" che avrebbe buone possibilità di vincere le elezioni, o almeno avrebbe le stesse possibilità di un PdL guidato dalla nuova versione di Fini, che ora difende la Costituzione e la memoria dei Partigiani) e il clamore per le dichiarazioni del pentito Spatuzza (anche se esse sono tutto sommato carta straccia) ecc..
Di ciò si sono accorte pure le testate internazionali che, al contrario di quelle Italiote (o Ital-idiote), hanno capito quanto l'aggressione farà mediaticamente bene al Premier!

Riguardo alla polemica Internet/Social Network bisogna dire che, in primo luogo, essa era cominciata già ALMENO dall'ottobre 2009, quando fu segnalato un gruppo Facebook (ora eliminato per ordine di Facebook Italia su pressioni della magistratura e della politica) intitolato "Uccidiamo Berlusconi"; il gruppo aveva finalità più che altro goliardiche, ma venne considerato come una "minaccia lla sicurezza nazionale" o qualciosa di simile..e già da allora si parlò di porre freno a internet con la patetica scusa di arginare questi fenomeni (mettendeo nel calderone pure le solite scuse: adescamento bambini e pedopornografia, istigazione all'uso di droga, incitamento al razzismo e alla violenza ecc..)...
Poi, dopo l'aggressione a Berlusconi del 13 dicembre la situazione è precipitata: Maroni (e non solo) minaccia una stretta su internet e manifestazioni che potrebbe depauperare il variegato mondo dei Social Network con la minaccia costante dell'accusa all'"istigazione a delinquere".
Per alcuni autori ciò che non viene compreso dai politici è che un Social Network (che sia un gruppo Facebook, un blog, un forum un canale Youtube, una Mailing List o altro non cambia) non è assimilabile a una testata giornalistica, ma a una chiaccherata al bar, e ciò rende ridicolo applicare la norma dell'"istigazione a delinquere" per questi gruppi (quante volter abbiamo pensato o detto in un momento di rabbia o per scherzo "uccido Tizio o Caio" pur non avendo alcuna intenzione di farlo realmene, poi è chiaro che ci possa essere qualche raro squilibrato che lo fa realmente: ma c'era anche prima di internet e ci sarà anche se sopprimiamo internet in toto).. L'applicazione di questa norma inoltre non è disastrosa solo per quei gruppi che servono a sfogare innocentemente l'aggressività repressa delle persone (ad es "Uccidioamo..."), ma anche per molti altri gruppi, come ad esempio tutti quelli che si battono contro leggi arbitrarie (o peggio volute per loschi fini) come la proibizione delle droghe [non voglio scatenare una polemica per questo: prima o poi farò un post apposito per spiegare la mia posizione, Comunque ho studiato la questione anni come attivista e ho capito che proibire NON riduce i consumi, ma da miliardi alla criminalità organizzata e all'Intelligence che li usa per i Black Project; inoltre proibire aumenta esponenzialmente i danni dovuti al consumo sia individuali che sociali; infine nessuno stato dovrebbe dirmi come disporre del mio corpo..questo per riassumeere al massimo; please, non polemizzate su ciò: ne parleremo a tempo debito e poi devop andare via per Natale quindi i commenti rimarrebbero bloccati per giorni..] e l'informazione su pratiche di consumo consapevole, riduzione del danno e autoproduzione fatta per non ingrassare mafia e Intelligence (infatti con questo principio sono stati chiusi negli ultimi anni decine di ottimi siti fra cui quello di un mio amico: http://www.blogger.com/ che dava ottime informazioni sia storiche, che farmacologiche, che per la riduzione del danno e NON INNEGGIAVA AL CONSUMO ma anzi metteva in guardia dai pericoli).
L'idea di Maroni di eliminare l'anonimato in internet rischia di svuotare blog, Ml, Forum ecc..anche se in realtà su internet non esiste alcun anonimato reale ( l' anonimato "internettiano" è solo un'impressione che sembra realtà soprattutto ai più sprovveduti, e che può essetre realtà solo per un haker provetto):  coockies commerciali si appiccicano a decine al nostro computer ogni momento e tracciano ogni pagina guardata...poi sistemi come Echelon minitorizzano e registrano a tempo indefinito non solo ogni pagina letta, ogni mail mandata o ricevita..ma pure ogni commento, ogni sms, ogni telefonata da fisso o mobile, ogni fax ecc...insomma: TUTTO! Infine pure la Polizia Poistale ha i mezzi per risalire facilmente all'identità di un'internauta e di perseguirlo in caso di reati accertati: questo intendeva Casini quando parlava di "leggi che già esistono".
Certo le informazioni di Echelon non sono a disposizione della Polizia Italiana come di quella USA (l'intelligence USA ha creato e gestisce il sistema: i nostri dati ad es vengono inviati a un server in Germania), ma sono comunque monitorati e registrati non si sa per quanto e sono a disposizione dell'Intelligence USA per qualsiasi scopo (la stessa intelligence che dagli anni '80 fa rapimenti chiamati "extraordinary renditions" e tortura sin da almeno gli anni '60, visto che io manuli CIA che spiegano le torture di Guantanamo risalgono a quesgli anni..).

Però la cosa che mi puzza di più in sta storia sono le adesioni ai gruppo pro-Tartaglia: i giornali dichiaravano migliaia se non decine di migliaia di iscritti su vari gruppi (e si parla SOLO di gruppi Facebook) nati subito dopo l'aggressione del Premier...e questi dati erano del Lunedì 14 dicembre 2009: possibile che, visto che la notizia dell'aggressione è stata data nei Tg serali di domenica 13 dicembre 2009, nella sola notte fra domenica e lunedì alle 8 del mattino (quando fu data la notizia delle migliaia di iscritti a tali gruppi) si siano iscritte migliaia e migliaia di persone a gruppi appena formati su tale argomento?
Io credo di no: per chi frequenta i Social Network in generale, è palese che il massimo di attività si ha in orario lavorativo da lunedì a venerdì, e nel fine settimana l'attività si azzera quasi o cala molto...quindi reputo altamente improbabile che decine di migliaia di persone si siano iscritte a gruppi appena creati sull'aggressione a Berlusconi nella sola NOTTE TRA DOMENICA E LUNEDI' ALLE 8!!
Ciò trova vari riscontri: ad esempio è stato smascherato il tentativo di creare gruppi pro-Premier con decine di migliaia di iscritti cambiando il nome a gruppi diversi e ben più vecchi: un gruppo sul "made in Italy" e uno "sul terremoto in Abruzzo" sono stati trasormati in gruppi pro-Berlusconi all'insaputa degli iscritti che una volta scoperto si sono disiscritti in massa... Però sui media tradizionali (non su internet), sembra che nessuno abbia pensato al fatto che pure le massicce adesioni a gruppi pro-Tartaglia siano false!
Anzi, in quest'ottica la palese manipolazione con cambio di nome di gruppi altri trasformati in "pro-Berelusconi" (pur sapendo che in poche ore  la cosa sarebbe venuta fuori) è da vedersi IMHO non come un errore strategico, ma come una precisa mossa volta a sviare i sospetti dal fatto di avere volutamente fatto gonfiare le iscrizioni ai gruppi anti-Premier (violenti) per far montare la plolemica, oppure ciò potrebbe servire (creare ad arte un fracci di adesioni sia a gruppi anti-Premier che Pro-Premier) a creare l'impressione di un' "opposizione che istiga all'odio" (per questo i gruppi anti-Premier sospetti istigano al pestaggio o all'omicidio di Berlusconi in senso letterale)...
Puzza molto pure la sparizione dal motore di ricerca di Google di tutte le immagini in primo piano del volto sanguinante di Berlusconi e le immagini dell'"arma del delitto": non è che si voleva evitare un'analisi dettagliata di tali immagini che permetterebbe un raffronto di compatibilità fra ferite e souvenir oltre a verificare la veridicità delle ferite stesse? Poi anche il filmato dell'aggressione risulta sfocato solo nei fotogrammi clou, non permettendo di capire  cosa ha colpito il Premier e SE è stato effettivamente colpito ne da chi.
[n fondo al post i Link con una sezione su "Internet capro espiatorio", e per avere il filmato dell'aggressione sfocato contattatemi]

Detto ciò possiamo passare alle varie ipotesi, più o meno "dietrologiche", che verranno elencate in ordine di crescente "complottismo" (tralasciamo la "Versione Ufficiale", che abbiamo già esposto sopra):

- Berlusconi ha subito un terribile attetato da uno squilibrato facente parte di un'oscura congrega di estremisti che odiano il Premier e la Libertà, ma, essendo lui nelle grazie del Signore Onnipotente è stato Miracolato; la sinistra estrema (Pd) e IdV, insieme a Annozero e ai Perfidi Magistrati Comunisti sono responsabili dell'aggressione poichè stanno generando un clima di odio nella Nazione e complottano per sovvertire il voto del popolo. [versione di quei complottisti del PdL]

- Berlusconi è stato aggredito da uno squilibrato, ma ha saputo sfruttare la cosa a proprio vantaggio mostrando a tutti le ferite riportate (le guardie del corpo dopo il ferimento lo mettono in auto, ma lui ne esce per farsi riprendere dai giornalisti mostrandole ferite) e facendo in modo che i suoi dapprima gonfino le adesioni ai gruppi anti-Premier e poi quelle dei gruppi Pro-Premier. Tutto ciò sarebbe un "colpo di teatro" volto a suscitare pietà fra gli elettori e a sviare l'attenzione dalle varie polemiche che lo investono in sto periodo.

- Berlusconi ha organizzato una finta aggressione da parte di un figurante (Tartaglia, ammeso che si chiami così) al fine di suscitare pietà e sviare l'attenzione dalle polemiche che lo investono in questo periodo (ciò sarebbe provato dal fatto che esistono filmati che mostrano Berlusconi insanguinato e Berlusconi prima e dopo l'aggressione..ma l'unico filmato che mostra l'aggressione è stato ripreso da un telefonino nonostante la selva di giornalisti, e inoltre in quel filmato appaiono molto sfocati proprio gli attimi in cui Tartaglia dovrebbe tirare il corpo contundente..poi le foto del Premier e dell'arma del delitto sono già sparite dal motore di ricerca Google). Quindo l'aggressione sarebbe una messa in scena e Tartaglia un attore pagato allo scopo...e Berlusconi non avrebbe alcuna escoriazione ma avrebbe usato gli stessi trucchi che si usano nei film. Tartaglia sarebbe un'attore (magari amatoriale e magari realmente psicolabile) pagato per fingere di aggredire il premier e per sopportare un po' di prigione (probabilmente dai patti, se ciò è vero, Berlusconi perdonerà Tartaglia come fece con il "lanciatore di treppiedi" e lo farà uscire dal carcere...ma ciò non è detto: si può anche rimanere fregati!) in cambio di una ricompensa..
[se interessa il filmato con i pochi sfocati secondi del colpo inferto a Berlusconi, mi si contatti]

- Berlusconi ha subito un avvertimento dai "Burattinai"; i burattinai sarebbero quelli che stanno dietro all'ascesa politica de Premier, gente dentro alla P2 o meglio, che controllava la P2 (si sa che la P2 di cui Berlusconi faceva parte, era controllata dalla CIA che ne guidava i passi..). In questio caso il fatto che egli sia stato colpito con una statuetta del Duomo di Milano avrebbe un significato simbolico: l'impero di Berlusconi parte da Milano e ciò vorrebbe dire allegoricamente "anche la tua città ti ha voltato le spalle", come le bizzarre dicchiarazioni della moglie, Veronica Lario al giornale "La Repubblica" suonavano come un simbolico "pure la tua famiglia ti ha voltato le spalle". Insomma, un invito a mettersi da parte che Berlusconi, dato il suo carattere, difficilmente accetterà. E' dea mesi che viene suggerito a Berlusconi di lasciare la scena..ma lui non molla... e forse si è pensato di dargli un avvertimento: si è dimostrato come perfino uno "psicolabile solitario" può oltrepassare la sua scorta e rischiare di ucciderlo, visto che, come si è detto, se il colpo fosse stato qualche cm più in alto lo avrebbe accecato e qualche cm più indietro lo avrebbe colpito alla tempia uccidendolo (è un metodo principale dell' "Assassinationa Manual/A Study of Assassination" della CIA uccidere coplendo il soggetto con un corpo contundente alla tempia usando uno strumento improvvisato..).

 Bisogna notare che nelle ultime due ipotesi Tartaglia potrebbe essere sia un'attore o una persona ingaggiata apposta...che un "Manchurian Candidate", non certo sottoposto al Trauma-Based Mind Control, ma magari a forme più lievi, ma non meno efficaci, come un controllo mentale mediante ipnosi (tramite un comando post ipnotico) o onde armoniche capaci di far credere al soggetto di sentire voci che gli intimano di fare questo o quello (e ciò da psichiatri sprovveduti è scambiato per schizofrenia, nonostante queste "voci" siano notevolmente diverse dalle "voci" schizofreniche)... o altro..  Oppure si può manipolare psicologicamente un soggetto, meglio se vulnerabile come Tartaglia, inducendolo a commettere anche reati gravi usando le giuste tattiche psicologiche rintracciabili in molti libri di psicologia e ben conosciute da chi di dovere (ciò viene citato ad esempio nello stesso "Assassinationa Manual/A Study of Assassination")...
In parole povere dubito fortemente che la "colpa" sia di internet: se qualcuno ha influenzato Tartaglia (cosa non scontata) IMHO punterei ad altri soggetti seguendo la logica del "qui prodest" (a chi giova)...

Inoltre, sempre seguendo la logigca del qui prodest direi che l'ipotesi più probabile sia che Berlusconi, per sottrarsi a scomode polemiche (veritiere ma tirate comunque fuori strumentalmente) abbia organizzato una messa in scena premeditata sin da fine ottrobre (quando era scoppiata la polemica per i gruppi antiberlusconi online) e fatta scattare al momento più opportuno usando o un attore o un soggetto sottoposto a mind control per fare una finta aggressione in stile Hollywoodiano!

Come si suol dire:
..a pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca...

_________________________
LINK:


- TREPPIEDE (2004)


- "il lancio contro Berlusconi: le reazioni" (il treppiede)
Corriere della sera


- "L'aggressore di Berlusconi torna libero" (treppiede)
Il premier con un cerotto sul collo: «Va tutto bene»
Il muratore di Mantova verrà scarcerato: il reato contestato


- «L'ho visto e ho buttato il treppiede»
Intervista all'aggressore del Premier:
Il giovane mantovano: «Volevo far piacere a un'amica e avevo pensato di dargli due pacche sulla pelata. Dove l'ho colpito?»


- (Video) Youtube lancio del cavalletto a Berlusconi (2004).
"Cavalletto lanciato a Berlusconi 31-12-2004"
Embed per  siti web: <script type="text/javascript" src="http://www.blogger.com/>


- "Un giovane turista aggredisce Berlusconi a Piazza Navona" (treppiede)




- DUOMO (2009)


- Fatti e reazioni:


- (Video) "Le immagini del ferimento di Silvio Berlusconi"
[13 dicembre 2009]


- "Berlusconi ferito, arrestato l'aggressore".
"Clima di odio contro di me"


- "Il padre di Tardataglia telefona sconvolto in ospedale: sono costernato. Votiamo PD, ma non odiamo il premier".


- "Un testimone: l'aggressore non ha detto nulla, ha scagliato un oggetto da vicinissimo. Una vicina di casa: a volte sentivo Tartaglia urlare".


- "Dall'Anm a Bersani, messaggi di condanna. Casini: solidarietà senza se e senza ma. Bossi: atto preoccupante di terrorismo".


- "Dal "buffone" al treppiedi: ler precedenti aggressioni del premier".


- "Gruppi di Facebook inneggiano all'aggressore".


- "Ordine pubblico: sotto accusa il questore di Milano".


- "La notizia sui siti internazionali, tra le breaking news su Cnn".


- "Berlusconi: sovranità al popolo, contro di me pm e giochi di palazzo".


- "Berlusconi in ospedale: perchè tanto odio contro di me?"


- "Rischio mitomani segnalato dai Servizi".


- "L'Italia a rischio violenza politica"i timori della stampa straniera.
Diversi giornali ipotizzano il ritorno a una situazione come quella degli anni di piombo.
Molti quotidiani britannici evidenziano come Berlusconi esca rafforzato dall'attacco di Milano
e ipotizzano che possa "usare il Parlamento per introdurre leggi" a suo favore.
[15 dicembre 2009]


- "Berlusconi: Tartaglia molto informato sulla politica del Premier".
[15 dicembre 2009]


- "Aggressione a Silvio Berlusconi, Tartaglia scrive: non sono un killer".
[15 dicembre 2009]


- "Un Teste: tartaglia non ha agito da solo".
[15 dicembre 2009]


- "Berlusconi, giovane tenta ingresso in reparto: fermato".
[16 dicembre 2009]


- "Berlusconi, Tartaglia resta in carcere"
[16 dicembre 2009]


- "Berlusconi aggredito a milano, il giallo delle foto 'scomparse' su google"
[16 dicembre 2009]
link: http://www.adnkronos.com/IGN/News/CyberNews/Berlusconi-aggredito-il-giallo-delle-foto-scomparse-su-Google_4115315703.html




- Internet capro espiatorio:


- "E su Facebook nascono subito gruppi pro o contro l'aggressione".


- "Web: oltre 14mila per "uccidiamo Berlusconi".
Alfano: indagine sulla sicurezza del premnier.
(articolo dell' ottobre 2009)


- "Maroni: "Nuove norme su cortei e siti"
Le proposte giovedì all'esame del cdm".

Il ministro degli Interni annuncia lo studio di nuove norme per manifestazioni e web
e ipotizza l'applicazione a questi campi delle misure contro la violenza negli stadi.
Casini lo contesta: "No a provvedimenti illiberali, le leggi ci sono già".
[15 dicembre 2009]


- "Il martirio di Berlusconi e la libertà di espressione a rischio" - LASTAMPA.it
link: http://www.blogger.com/


- "Gli utenti internet pagheranno per Tartaglia?"


- "Maroni: chiudere i siti più violenti. La procura indaga su due gruppi Facebook".


- "Facebook: il giallo dei gruppi nati in una notte e trasformati in altre pagine".


- "Facebook, spariti i gruppi pro e contro Tartaglia".
La decisione presa in base alla "policy" del social network. Cancellati tutti quelli
a sostegno dell'aggressore e anche quelli "fasulli" a favore di Berlusconi.
[15 dicembre 2009]


_______________________


by
@lice (Oltre lo Specchio)
__________________________
...segui il ConiglioBianco!
Email: aliceoltrelospecchio@gmail.com
Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/
MailingList: http://groups.google.it/group/teorici-del-complotto
__________________________