lunedì 5 gennaio 2009

Scia Chimica in Liguria

[Le foto presenti in questo articolo NON sono le foto della scia chimica di cui parlo, poichè non ho avuto modo di fotografarla, ma sono foto di scie chimiche molto simili a quella da me vista]
_________________________

Il 23/12/2008, alle ore 16 ho rilevato un aereo che stava lasciando una probabile scia chimica in Liguria.

Mi trovavo a passeggio con il cane a Garlenda, paesino dell'entroterra ligure (a 20 minuti di auto nell'entroterra di Albenga e a 5 minuti di auto nell'entroterra rispetto all'aereoporto di Villanova; queste località si trovano approssimativamente nella zona di
liguria fra le città di Savona e Imperia), quando sentii un
assordante BANG supersonico
(molto + forte e prolungato dei comuni bang supersonici, probabilmente sia perchè l'aereo in questione era a bassa quota e molto vicino a dove mi trovavo, sia perchè si trattava di un
aereo militare e non civile, e adesso vi spiego perchè sono sicura al
90% che fosse un aereo militare); a quel punto alzai gli occhi al
cielo
(il cielo era terso e azzurrissimo, totalmente privo di nubi) e
vidi un aereo che compiva srane manovre lasciando dietro di se una
lunghissima e densa striscia bianca
dall'apparenza "cotonosa"
.

La scia si perdeva oltre l'orizzonte visibile senza disperdersi,
provenendo dall'entroterra dietro le colline, e continuava dritta per
un lungo tratto senza allargarsi o stemperarsi
; l'aereo poi fece
una manovra bizzarra descrivendo 3/4 di un grosso cerchio
(poco dopo il bang era cominciato il cerchio) seguito da una breve manovra a ziz-zag
e poi da una ripresa in linea retta
, poi l'aereo cessò misteriosamente
del tutto di lasciare la scia
(che sino a 2 secondi prima veniva rilasciata in modo ben visibile) diventando poco visibile
...
Se la scia fosse cessata soltanto perchè l'aereo aveva cambiato quota,
allora non avrebbe dovuto cessare di essere emessa di botto ma in modo
digradante IMHO...

Io ho cominciato a seguire le manovre dell'aereo dopo il bang, quindi
ho visto distintamente sia la manovra a semicerchio che quella a zig
zag che il momento della cessazione di emissione della scia; la scia è
durata almeno 15-20 minuti o più
e, cosa interessante è stata intersecata da un altro aereo che volava a quota probabilmente differente.
Il secondo aereo ha intersecato la scia del primo poco dopo il bang
supersonico (quando il primo aereo stava descrivendo la manovra a
cerchio), e la cosa interessante è che questo secondo aereo volava in linea retta lasciando una normalissima scia di condensazione che si
disperdeva in 5-10 secondi scarsi
(la scia del secondo aereo oltre a
disperdersi quasi subito era formata da 2 distinte scie probabilmente
provenienti dai tipici motori posti a metà dell'ala degli aerei civili
più comuni, inoltre era una scia sottile ed uniforme, mentre quella
dell'aereo militare era molto spessa e dopo qualche minuto tendeva a
diventare grumosa o "cotonosa" e non uniforme)...

Io so che vicino ad Andora (altro paesino della riviera ligure sempre
nella stessa zona, e in linea d'aria molto vicino a Garlenda) c'è una
base militare NATO
(almeno sino a pochi anni fa era della NATO, adesso non so se sia ancora NATO o se abbia personale solo italiano..), quindi
non è una cosa improbabile vedere in queste zone aerei militari
...
Inoltre, avendo abitato prima molto vicino all'aereoporto di Villanova
e poi a Genova dove c'è un altro aereoporto, ho sentito molto bang
supersonici di aerei civili (e so che il bang sentito quel giorno era
molto diverso
)
.. Poi un aereo civile tende a volare in linea retta
e
NON fa quelle strane manovre a semicerchio e a zig zag..perdipiù è
difficile che un aereo civile stenda una rotta che richia di farlo
incrociare
(anche se a quote doverse) con un'altro aereo civile
!
Quindi IMHO quello era un aereo militare probabilmente partito dalla base di Andora, e quella che lasciava era un'evidente scia chimica!

PS:..su numerosi siti internet difatti ho visto foto di scie
identiche a quella indicate come chiare scie chimiche, poichè molto
diverse dalle normali scie di condensazione per aspetto e durata.

PPS:...in Liguria io non ho mai visto molte scie chimiche, ma le volte
che le ho viste
(questa a Garlenda e questa estate a Tiglieto, paesino
sui monti dell'entroterra di Genova) ero sempre in zone di campagna
relativamente poco abitate
; inoltre sia questa che l'altra volta le
scie erano in numero contenuto
(questa volta una e l'altra volta 2 o 3)
e non formavano scacchiere o simili, ma si limitavano a un singolo
passaggio per aereo.
So che 2 avvistamenti non fanno media, ma è comunque un dato
importante, soprattutto se lo confrontiamo al fatto che in alcune zone
italiane (mi pare soprattutto nel centro Italia ma potrei sbagliare)
sembra che la frequenza e il numero di probabili scie chimiche rilevate
sia molto più alto.

PPPS:...purtroppo non avevo una macchina fotrografica (e il mio
cellulare non è equipaggiato con queste cose), ne un binocolo ne una
bussola quindi non so dirvi altro...
[Comunque la scia in questione assomigliava molto a quelle della foto presenti in questo articolo]

by
@lice (Oltre lo Specchio)
_____________________________________________
...segui il ConiglioBianco!
Email:
aliceoltrelospecchio@gmail.com
Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/
MailingList: http://groups.google.it/group/teorici-del-complotto
_____________________________________________

Nessun commento:

Posta un commento

...se vuoi puoi lasciare un commento su questo articolo!

Tutti i commenti devono passare dalla MODERAZIONE prima di essere pubblicati; mi riservo di rifiutare commenti offensivi, fuori luogo o provenienti da noti disinformatori e/o troll e i commenti di SPAM.

(i commenti vengono automaticamente spediti alla Mailing List "Teorici del Complotto" http://groups.google.com/group/teorici-del-complotto ).

Inoltre gli articoli del Blog sono presenti per essere discussi in modo più approfondito sulla ML "Teorici del Complotto", consultabile senza iscrizione alla pagina http://groups.google.com/group/teorici-del-complotto dove anche i non iscritti possono partecipare alla discussione mandando un Email a teorici-del-complotto@googlegroups.com (le mails dei non iscritti e dei nuovi iscritti verranno moderate per evitare lo Spam/disinformatori/troll).

by
@lice
___________________________
..segui il ConiglioBianco!
___________________________