venerdì 8 agosto 2008

Olimpiadi Pechino nel mirino dei terroristi.


Oggi, 8 agosto 2008 si svolgerà la cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Pechino 2008; il clima è teso, difatti è da mesi che si ricorrono notizie su notizie di possibili attacchi terroristici di matrice Islamica, che hanno indotto le autorità a blindare ancor di più il “Nido d’Uccello”: il bizzarro stadio che ospiterà non solo le cerimonie di apertura e di chiusura dei Giochi (rispettivamente l’8 e il 24 agosto) ma anche alcune competizioni sportive, fra cui il calcio.

In questi mesi ci sono stati molte indagini e arresti che sembrano confermare il fatto che le Olimpiadi siano una preda ambita da parte di vari gruppi sia nazionali che internazionali di matrice Islamica…o almeno così vogliono farci credere

Mi spiego meglio: ormai è assodato che il 9/11 sia stato un auto-attentato preparato ad arte dai vertici politico-militari degli Stati Uniti, a cui serviva sia una scusa per innescare i conflitti di Afghanistan e Iraq (e prossimamente magari anche Iran ecc) in modo da accaparrarsi il loro petrolio, sia un “Nemico” che facesse da capro espiatorio contro cui coalizzare le masse vista la dipartita dell’URSS, sia una scusa non solo per le proprie costanti politiche imperialiste (gli USA sono in perenne guerra con uno qualcuno da più di 50 anni!), ma anche per far accettare alla gente le limitazioni le libertà civili e la svolta verso uno stato di polizia permanente dove non esistono diritti inalienabili e dove con la scusa della “sicurezza nazionale” si può essere spiati, rapiti segregati a tempo indeterminato e torturati anche sulla base di semplici sospetti.
Però oramai sono passati ben 7 anni dal 9/11, quindi urge risvegliare nelle masse il Terrore del Nemico…e cosa c’è di meglio per fare ciò, se non un bell’attentato terroristico da addebitarsi alla fida AlQuaeda (creata dalla CIA negli anni ’80 per combattere i comunisti in Afghanistan e da sempre usata come corpo speciale di Intelligence addetta al “lavoro particolarmente sporco”), magari fatto durante un evento mediatico globale, quale la cerimonia di apertura (o quella di chiusura) delle Olimpiadi di Pechino 2008!
..si avrebbe la certezza di essere in diretta in mondovisione ottenendo un effetto mediatico persino superiori all’abbattimento delle Torri Gemelle…poi fra le numerosissime vittime ci sarebbero numerosi atleti di fama e politici eminenti: insomma una pubblicità favolosa con effetto traumatico garantito!

..inoltre il famoso stadio a “Nido d’Uccello” (che però visto dall’alto sembra più un enorme occhio, e si sa che ai nostri Burattinai il simbolo dell’Occhio Onniveggente piace veramente tantissimo!) sarebbe molto adatto come pittoresco sfondo alla fiammeggiante scena di morte!

È da mesi che ci tartassano con gli allarmi terrorismo alle olimpiadi, spesso conditi di qualche arresto e video-rivelazione dei presunti terroristi; sembra quasi che stessero facendo una specie di macabra campagna pubblicitaria al probabile attentato.

Come se non bastasse dagli USA ci viene detto che, se i terroristi oseranno fare un altro attentato in un qualsiasi paese occidentale, verranno prese misure drastiche: leggasi nuovi conflitti in varie parti del mondo, giro di vite ai diritti civili, più carceri segrete e più arresti basati su sospetti anche negli stessi Stati uniti (così finalmente sarà chiaro a tutti il perché in territorio statunitense siano state costruite e siano in costruzione numerosissime nuove carceri, da adibire alla reclusione di sospetti e simpatizzanti terroristi prelevati in territorio nazionale)…
Però non bisogna preoccuparsi: la Cina mica fa parte dell’Occidente…
Inoltre avete visto Gorge W. Bush ora come si preoccupa dei diritti umani? Ha bacchettato la Cina più volte su questo punto…poiché Lui ha la coscienza pulita: adesso persino i detenuti di Guantanamo cominciano a essere processati da tribunali militari che sicuramente saranno equi e giusti oltre che rapidi e perfettamente costituzionali.
Forse il nostro caro Bush non ha mai sentito l’espressione “vedere la pagliuzza nell’occhio dell’altro mentre si ignora la trave nel proprio”…

Spero che le mie siano solo paranoie, e che non ci sia nessun grande attentato né alle olimpiadi di Pechino né altrove…
..per ora posso solo aspettare e sperare che il 25 giugno arrivi al più presto…


by
@lice (oltre lo Specchio)
_____________________________________________
...segui il ConiglioBianco!
Email:
aliceoltrelospecchio@gmail.com
Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/
MailingList: http://groups.google.it/group/teorici-del-complotto
______________________________________________