giovedì 15 maggio 2008

...dentro il Labirinto di Specchi Deformanti...

DISINFORMAZIONE

______________________________________________
...dentro il Labirinto di Specchi Deformanti,
Nulla è come appare, in realtà!
______________________________________________

Nell'era di Internet e della Globalizzazione, è difficile mantenere un'informazione segreta; ogni minima falla nella sicurezza è amplificata dall'esorbitante velocità di diffusione delle notizie attraverso i media, prima fra tutti Internet.

...ma allora, come evitare la diffusione di un'informazione?

La DISINFORMAZIONE è una tecnica nota da secoli, e da sempre usata ad esempio dalle Società Segrete al fine di celare i propri segreti; difatti un vuoto di informazioni su un dato argomento, provoca l'innata curiosità dell'Uomo spingendolo ad indagare, ma, se riempiamo il vuoto con nozioni, la curiosità decresce e i segreti sono al sicuro.

Nell'epoca dell'informazione, da disinformazione è diventata una vera e propria scienza da studiare e applicare con criterio, visto che impedire il diffondersi di una notizia è divenuto cosa vana.
Le agenzie di Intelligence (al servizio degli stati e cdei governi) hanno veri e propri gruppi di esperti in materia di disinformazione, da usare sia nell'ambito del controspionaggio che in ambiti meno scontati quali la politica, la scienza ecc...
Questi "esperti" sono formati in discipline varie, ma soprattutto in psicologia e sociologia, al fine di creare storielle credibili da dare in pasto alle masse ignare.

Una buona storia di copertura, per essere credibile, deve contenere almeno un terzo di verità e un terzo di bugie credibili, più, molto spesso, un terzo di bugie strampalate e deliranti.
Questa "ricetta" è così composta al fine di rendere massima la confusione della gente sull'argomento: difatti la "parte" di verità serve a dare credibilità all'informazione se qualcuno cercasse di verificarla, la parte di menzogne sensate ha lo scopo di confondere le persone in modo da non far capire quale parte dell'informazione è vera, la parte spesso presente, di stupidaggini deliranti serve a sceditare chi crede in "questi argomenti" in modo da far passare chi riporta l'informazione per uno psicotico paranoide "complottista".
In questo modo, per la maggior parte delle persone, chiunque parli di "certi argomenti" (quelli trattati da questo blog, per intenderci) è solo un pazzo da non tenere in considerazione qualsiasi cosa farnetichi;la minoranza a cui è diretto il messaggio-disinformante invece si divide grossolanamente in due categorie: un gruppoo crede cecamente a TUTTO il messaggio contribuendo a diffonderlo anche nelle sue parti assurde; il secondo gruppo, invece, cerca di discernere il vero dal falso, ma è tratto in inganno dall'accurata mistura di realtà e bugia sensata del messaggio, quindi finisce comunque per diffondere una verità fortemente distorta, contribuendo inconsapevolmente alla disinformazione generale.

Il quadro che ho dipinto è scoraggiante,
è veramente difficile inseguire il ConiglioBianco in un Labirinto di Specchi!

Le uniche armi che abbiamo sono il buon senso, l'intelligenza, lo scetticismo, e l'abitudine al confronto e alla verifica di dati e fonti in modo sistematico, oltre alla conoscenza delle tecniche di disinformazione.

Purtroppo NESSUNA FONTE può essere considerata completamente esente dalla disinformazione:
esistono "disinformatori" di professione che si infiltrano in NG e forum, fanno siti internet e scrivoino libri ecc...poi ci sono le persone in buona fede che riportano del tutto o in parte questi dati fuorvianti diffondendoli a dismisura.

E così la frottola sembra prendere vita propria e viaggia attraverso lo spazio e il tempoo, anche per decine di anni, infettando le menti e passando di ospite in ospite come un virus; mutando, unendosi ad altre frottole o con inquinando verità...

____________________________________
...dentro il Labirinto di Specchi Deformanti,
NULLA è come ci appare, in Realtà!
...ma dobbiamo perseverare a inseguire il ConiglioBianco,
per scoprire quanto è profonda la sua Tana!
____________________________________

by
@lice (oltre lo Specchio)

mercoledì 14 maggio 2008

Il Controllo Mentale

Per controllo mentale si intendono un insieme di tecniche volte a modificare non solo l’ideologia o le convinzioni di una persona ma la sua stessa personalità e il suo comportamento, “riscrivendo” questi paramentri a proprio piacimento…

La prima volta che l’occidente ha sentito parlare di queste cose è stato a metà degli anni ’50, durante la Guerra di Corea, quando soldati statunitensi catturati, rilasciavano strane interviste in cui si dichiaravano convinti degli ideali comunisti…
…allora venne coniato l’improprio termine “lavaggio del cervello” che era la traduzione dal cinese di “lavare la mente”, nel senso di “eliminare le convinzioni errate di un dissidente-prigioniero”…

…a questo punto, almeno secondo la “versione ufficiale”, gli USA chiamarono a raccolta un team di psichiatri e psicologi al fine di comprendere e riprodurre queste tecniche di modifica del pensiero…

..sotto il nome di progetto Paperclip, o BlueBird e poi MKULTRA si fecero orribili esperimenti su cavie umane inconsapevoli, usando soprattutto pazienti psichiatrici (uno psichiatra in particolare; E.Cameron, sperimentò a lungo come cancellare la memoria dei suoi ignari pazienti con ripetuti elettroshock, farmaci psicoattivi, deprivazione sensoriale ecc…fino a farli regredire a un’età mentale di 3 mesi circa…..), ma anche tossici, prostitute, soldati e semplici cittadini presi a caso…

…in realtà gli studi sul controllo mentale negli USA cominciarono subito dopo la II Guerra Mondiale, quando gerarchi e scienziati nazisti furono portati più o meno clandestinamente (vedi dossier Odessa) negli USA e in vari paesi dell’America Latina (da sempre considerata come il “proprio cortile” dagli USA)….
I nazisti avevano studiato le tecniche di controllo mentale usando come cavie soprattutto bambini dei campi di concentramento, facendo varie sperimentazioni con la mescalina (sostanza allucinogena naturale prodotta dal cactus Peyote), ma soprattutto studiando un disturbo psichiatrico oggi chiamato “Disturbo Dissociativo d’Identità (DID)”, detto comunemente sindrome da personalità multipla….

Una persona affetta da DID ha solitamente una personalità “di facciata” accompagnate da una o spesso da molte altre personalità…
Le varie personalità spesso hanno comportamenti, carattere ed “età” molto diverse; durante la giornata le varie personalità si alternano nel controllare il corpo, a seconda delle circostanze…
Spesso ogni personalità è completamente ignara dell’esistenza delle altre…

Si diventa affetti da DID a seguito di grossi e ripetuti traumi subiti nell’infanzia: il bambino, per evitare l’orrore del trauma (solitamente si tratta di abusi sessuali ripetuti da parte di uno o entrambi i genitori) rimuove l’accaduto, ma, visto che il trauma è ripetuto, piano piano si forma una nuova personalità che ha la funzione di interagire durante il trauma stesso; ad esempio se uin bimbo viene ripetutamente sodomizzato dal padre, durante la giornata il bambino non si ricorda degli abusi, ma di notte, la vista di suo padre nudo farà “scattare” l’altra personalità, quella delegata a subire gli abusi..
Quello della rimozione unita alla creazione di nuove sub-personalità è evidentemente un meccanismo di difesa della psiche, che si scinde in modo da preservare il resto della personalità da un trauma troppo orribile per essere rielaborato; se il trauma fosse unico il bambino rimuoverebbe semplicemente l’accaduto, ma il fatto che il trauma sia ripetuto nel tempo con modalità simili, forza la personalità a dividersi al fine di creare una parte che interagisca durante gli abusi.

…ma perché gli scienziati nazisti studiavano il DID?
Una persona dotata di varie personalità, ognuna con il proprio carattere e i propri ricordi, è il soggetto ideale a cui affidare segreti….volevano creare “la spia perfetta”, un soggetto capace di portare a termine una missione, ma incapace di rivelare al nemico ciò di cui è a conoscenza, e perfino incapace di ricordare la missione una volta compiuta….un soggetto capace di mimetizzarsi in ogni ambiente perché dotato di “una personalità per ogni occasione”…

I nazisti (fra cui il celebre dott.Menghele) avevano da tempo notato che i bambini che provenivano da famiglie dedite al satanismo da molte generazioni erano spesso affetti da DID, e con vari esperimenti notarono che si poteva provocare il DID in un soggetto, purchè esso venisse traumatizzato ripetutamente prima dei 5-6 anni di età (soprattutto traumi sessuali e a sfondo satanico)…

Questo insieme di conoscenze, dovute agli studi nazisti, dopo la II Guerra Mondiale finirono in mano sia all’Unione Sovietica che agli USA, che le approfondirono ulteriormente negli anni a venire, migliorandole…
Probabilmente studi simili sono stati fatti anche da altri paesi (sia alleati USA che no), ma la maggior parte dei dati che sono trapelati riguardano progetti nordamericani (spesso fatti in compartecipazione con altri stati alleati fra cui Canada e Inghilterra), soprattutto il progetto MKULTRA…

L’ MKULTRA era era un progetto della CIA che trattava vari ambiti di ricerca sulle tecniche di “modifica comportamentale”ed era diviso in una moltitudine di sottoprogetti con nomi e intenti diversi (es: progetto MONARCH sul controllo mentale di “schiavi sessuali programmati”): inoltre vi erano anche studi (la maggior parte su volontari umani più o meno inconsapevoli) sull’uso dell’ipnosi, di varie sostanze psicoattive fra cui l’LSD, sui poteri extrasensoriali di varia natura, studi su sostanze dinatura chimica o biologica che potessero inabilitare o uccidere uno o più soggetti, studi su sostanze capaci di aumentare o diminuire la tolleranza all’alcool, studi su sostanze o tecniche capaci di cancellare la memoria di una persona in modo più o meno selettivo ecc ecc…

Tutti questi studi dovevano dare materiale per trovare metodi scientifici per:
ottenere informazioni attendibili durante un interrogatorio con soggetti reticenti; far si che i propri agenti non rivelino informazioni al nemico, ma anche per sapere come “programmare” una personalità con determinate caratteristiche e per approfondire gli studi sul DID cominciati dai nazisti…

Teoricamente il progetto MKULTRA è terminato negli anni ’80 (alcuni dei suoi fascicoli sono stati desecretati, ma in verità solo una minima parte di quegli studi è stata resa nota al pubblico)…
…però è praticamente certo che negli USA (e in vari altri paesi) siano in atto in questo momento progetti analoghi….
…che di giorno in giorno divengono più sofisticati anche con l’aiuto della tecnologia (tecnologia delle armoniche, uso della realtà virtuale e di sostanze psicotrope sperimentali per migliorare la programmazione…)….

Alcuni rari soggetti sono riusciti a sfuggire da questi progetti e a rivelare cosa era stato loro fatto:
importante è ad esempio il caso di Chaty O’Brien, che, con l’aiuto del suo salvatore, Mark Phillips, ha scritto il libro denuncia “TRANCEformation of America”, che racconta la sua atroce e emblematica esperienza di schiava sessuale dalla mente controllata del progetto MONARCH…

__________________________________________________________
Quindi gli studi sul controllo mentale sono l’unione di 2 filoni principali:
- il primo è quello rivolto a come modificare una personalità in modo da “creare” un buon padre di famiglia, un statalista pedofilo, un assassino, una prostituta ecc…
- il secondo è quello rivolto a come suddividere una mente in un certo numero di settori ognuno con la propria personalità e la propria memoria…
__________________________________________________________


Bibliografia:

Libri:

- “TRANCEformation of America” di Chaty O’Brien e Mark Phillips;
distribuito in Italia da “Macro Edizioni”.
- “ACCESSO NEGATO alla verità, per ragioni di Sicurezza Nazionale” di Chaty O’Brien e Mark Phillips; distribuito in Italia da “Macro Edizioni”.
(entrambi questi libri sono il resoconto della vita di Chaty O’Brian; sia del periodo in cui era una “schiava sessuale mentalmente programmata” del progetto Monarch, insieme alla figlia Kelly, sia della sua vita dopo la liberazione, effettuata da Mark Phillips e dei tentativi, osteggiati dal Governo, di ottenere una terapia idonea per la figlia Kelly, affetta da DID e asma per via dei tremendi abusi subiti durante la programmazione)

Documenti consultabili su Web (anche nella sezione “file” di questo sito):

- Gli illuminati e il Controllo Mentale:

(clicca qui per scaricare i file)
- i files da 000 a 015 trattano della programmazione sul controllo mentale.
- I files da 016 a 034 sono la trascrizione di una lunga intervista radiofonica fatta a Svali e danno altri dettagli sulla programmazione e sugli Illuminati oltre che sulla vita di Svali.

[serie di files scaricabili che trattano i metodi di programmazione usati dagli Illuminati ma anche dal governo USA e dalla CIA; sono stati scritti da Svali, che era un membro degli Illuminati e lavorava proprio come programmatrice-addestratrice; Svali è riuscita a tirarsi fuori da questa potente setta e a far curare sé e la sua famiglia, tutti affetti da DID; lei non può divulgare il suo vero nome poiché se lo facesse rischia di essere ricondotta nella setta (e riprogrammata) o uccisa con la sua famiglia.]

PS:..questi files sono stati tratti dal Blog Il Nautilis , di cui ringrazio l’autore per la vastità e qualità del lavoro.

- alla sezione FILE della ML "Teorici del Complotto" vi sono anche documenti sul progetto MKULTRA (in inglese).
- Vari articoli sul sito Disinformazione (di M.Pamio)
- Per scrivere questo articolo ho consultato anche altri documenti trovati sul web, quindi per chi volesse approfondire consiglio di fare una ricerca usando come parole “mind control” (molti documenti in inglese).

sabato 10 maggio 2008

...seguendo il ConiglioBianco...

Nella tana del Coniglio Bianco
…era una calda giornata primaverile, mentre @lice si crogiolava pigramente sotto il sole del parco cittadino…

…d’un tratto le parve di scorgere un Bianco Coniglio dai candidi guanti
stupita @lice esclamò fra se e se: “..ma qui non dovrebbero esserci conigli!?!”
..incuriosita dalla cosa si mise a seguirlo, cercando però di non spaventare la timida bestiola…
Quando finalmente riuscì ad avvicinarsi e a vederlo meglio notò un fatto molto strano:
Quel bizzarro coniglio bianco, non solo portava candidi guanti, ma mormorava fra se e se in modo concitato
“é tardi! È tardi, è proprio tardi!!” guardando un elegante orologio da tasca!
@lice, sempre più incredula, pensò: “...ma da quando i conigli parlano?!”

…ancora più incuriosita dallo strano animaletto @lice continuò a seguirlo…finché la bestiola, correndo per il ritardo, s’infilò in una lunga tana e si perse nell’oscurità…
“questa tana è molto stretta, ma penso di poterci passare, se m’impegno” disse @lice...
Dopo alcuni metri gattoni nel buio della tana, la ragazza si sentì d’un tratto mancare la terra da sotto i piedi…e cominciò una lunga caduta….

“Le possibilità sono due” pensò…
“o questo pozzo è straordinariamente profondo…oppure sto precipitando molto lentamente!”
E allora guardò in basso, cercando di vedere dove finisse il pozzo, ma non poté scorgere null’altro che l’oscurità…
Parlando tra se e se disse sommessamente “sto finendo giù, dritta al centro della terra…o forse sbucherò dall’altra parte, magari in Australia…mi piacerebbe vedere le strane creature che ci vivono, accarezzare un ornitorinco o magari prendere in grembo un Wollaby…”
Rammentando la geografia imparata negli anni della scuola, pensò: “In Australia però le stagioni sono al contrario! ...avrò di sicuro freddo vestita così!”
….quando, patapunfete! Si trovò ad un tratto su un mucchio di frasche e la caduta cessò.

Non s'era fatta male e saltò in piedi, svelta.
Guardo in alto: era buio; ma davanti vide un lungo corridoio, nel quale camminava il Coniglio Bianco frettolosamente.
@lice, gli corse dietro, e lo sentì esclamare: “ Perdinci! Veramente ho fatto tardi!”
Stava per raggiungerlo, ma al gomito del corridoio non vide più il coniglio; ed ella si trovò in una sala lunga e bassa, illuminata da una fila di lampade pendenti dalla volta.
Intorno alla sala c'erano delle porte ma tutte chiuse. @lice andò su e giù, picchiando a ognuna, cercando di farsene aprire qualcuna, ma invano, e malinconicamente si mise a passeggiare in mezzo alla sala, pensando a come venirne fuori.
Ad un tratto si trovò accanto ad un tavolinetto di solido cristallo, a tre piedi: sul tavolinetto c'era una chiavetta d'oro della strana forma di un’antica croce egizia (chiamata Anch). Subito @lice pensò che la chiavetta appartenesse ad una di quelle porte; ma oimè! O le toppe erano troppo grandi, o la chiavetta era troppo piccola. Purtroppo non poté aprirne alcuna.
Fatto un secondo giro nella sala, capitò innanzi ad una pesante tenda di velluto color verde smeraldo, che non aveva ancora notato, e dietro v'era un usciolo alto una trentina di centimetri; la porticina aveva per serratura un simbolo, che sembrava fissarla con un’inquietante occhio inscritto in un triangolo: interdetta, ma curiosa, provò nella toppa la chiavettina d'oro fatta ad Anch, infilandola con precisione nella pupilla del bizzarro occhio e con molta gioia vide che entrava perfettamente!

Aprì l'uscio e guardò in un piccolo corridoio, largo quanto una tana da topi: s'inginocchiò e scorse di là dal corridoio il più bel giardino del mondo.
Oh! Quanto desiderò di uscire da quella sala buia per correre su quei prati di fulgidi fiori, e lungo le fresche acque delle fontane; ma non c'era modo di cacciare neppure il capo nella buca.
“Oh, se potessi chiudermi come un telescopio” E quasi andava cercando il modo.
Le erano accadute tante cose straordinarie, che @lice aveva cominciato a credere che poche fossero le cose impossibili. Ma che serviva star lì piantata innanzi all'uscio? @lice tornò verso il tavolinetto quasi con la speranza di poter trovare un'altra chiave, o almeno un libro che indicasse la maniera di contrarsi come fa un cannocchiale; vi trovò invece un'ampolla, (“e certo prima non c'era” disse @lice), con un cartello sul quale era stampato a lettere di scatola: “Bevimi.”

Perplessa ma curiosa, @lice si arrischiò a berne un sorso.
Era una bevanda deliziosa (aveva un sapore misto di torta di ciliegie, di crema, d'ananasso, di gallinaccio arrosto, di torrone, e di crostini imburrati) e la tracannò d'un fiato.
— “Che strana sensazione!” — disse @lice, — “mi sembra di contrarmi come un cannocchiale!”
Proprio così. Ella non era più che d'una ventina di centimetri d'altezza; e il suo viso s'irradiò in un gran sorriso, pensando che finalmente ella era ridotta alla giusta statura per passar per quell'uscio, ed uscire in giardino.

Con la chiave d’oro in mano si avviò verso la porticina; ma che gran delusione quando la aprì nuovamente: il Paradisiaco Giardino era svanito, e al suo posto ora c’era un intricato labirinto di specchi…

..turbata, ma incuriosita, @lice decise di addentrarvisi…
Girò a lungo per il labirinto, in cerca del Coniglio Bianco; di tanto in tanto le sembrava quasi di scorgerlo, riflesso di sfuggita in quel gioco di specchi deformanti…
…dopo tanto camminare ella cominciò a disperarsi: “Non uscirò mai più da qui” piagnucolò…”Mi sono cacciata in un bel guaio: è pericoloso cercare di svelar ciò che vuol rimaner celato…e tutto questo per inseguire uno stupido Coniglio Bianco; era meglio se oggi rimanevo tranquilla a casa a guardare la TV!”…

D’improvviso, ecco la soluzione: “Ho capito! L’uscita non si trova fra i distorti riflessi di questo labirinto, ma dall’Altra Parte dello Specchio!”
Allora immaginò che lo specchio fosse morbido come un velo, e che si potesse attraversare. E certo il cristallo cominciava a svanire, come una nebbia lucente e cristallina.
L'istante dopo @lice attraversava lo Specchio….

Oltre lo Specchio
Al di là dello Specchio @lice trovò il Meraviglioso Giardino
e lì vide che era estate quando doveva essere inverno,
giorno quando doveva essere notte…
...lì vide strane creature, lucertole, ghiri, matte Lepri Marzoline, Bruchi Blu e Gatti Ghignanti…e tutti sapevano parlare!

“è così bello” pensò, esplorando il verdeggiante luogo;
poi si diresse verso un roseto, dai fiori color rubino. Avvicinatasi alle rose, sentì uno strano odore - “sembra vernice” pensò – e quando ebbe guardato quei fiori più attentamente, s’accorse che non eran color del rubino, ma solo dipinte con rossa vernice…che gocciolava sull’erba sottostante simile al sangue che cola da una bestia oramai agonizzante…

…disgustata e spaventata la ragazza esclamò quasi strillando: “Ma in che posto sarò mai finita!”
Tutto sembrava al contrario in quello strano mondo… il bianco era nero e il nero era bianco…

…la Chiesa di Roma celebrava riti satanici nei sotterranei del Vaticano, gli Stati preparavano attentati verso i propri cittadini, i bambini sembravano scomparire nel nulla e invece erano rapiti dai servizi segreti per essere stuprati torturati al fine di farne schiavi controllati mentalmente, si faceva la Guerra al fine di portare la Pace, per risolvere un problema se ne creava uno più grosso, si predicava il Bene e si praticava il Male…

Ripreso un po’ di coraggio, @lice chiese allo strano Gatto Ghignante: “...qui sembra tutto al contrario…sono forse sbucata in Australia?” Il Gatto stralunato rispose con una risata, prima di scomparire nel nulla come uno spettro…

@lice,sempre più sconcertata, si avvicinò poi ad un grosso Bruco Blu, che sedeva su un fungo, fumando pigramente un narghilè… “...scusi…” disse umilmente la ragazza, “mi sa forse dire come posso tornare nel mio Mondo?” mormorò quasi piangendo @lice.
Il Bruco Blu, con aria scocciata rispose: “Ma questo è il tuo Mondo, sciocca ragazza! Ti sembra diverso, solo perché prima i tuoi occhi erano velati, mentre adesso vedi le cose dal verso giusto”.
- “Voglio che tutto torni come prima!” gridò @lice, disperata.-
“Posso io, dopo essermi mutato in Farfalla, tornare Bruco?” rispose l’insetto…

…e così @lice comprese…comprese di aver vissuto tutti questi anni dalla parte sbagliata dello Specchio…
_________________________
...segui il ConiglioBianco!
by
@lice (oltre lo Specchio)

venerdì 9 maggio 2008

Tributo ad Aldo Moro

Oggi è il 9 maggio 2008, 30 anni fa moriva Aldo Moro.
In televisione ho visto ipocrite commemorazioni presenziate dai vertici dello stato che, perpetrando le loro infide menzogne, non fanno altro che riaprire ferite mai veramente chiuse.
Durante la commemorazione, il Presidente della Repubblica Napolitano ha paragonato il terrorismo delle Brigate Rosse al terrorismo di Al Qaeda, menzionando la proposta di commemorare oggi, non solo Moro e le altre vittime di quegli anni, ma anche le vittime Italiane civili e militari morte in questi anni durante le “missioni di Pace” in Iraq e Afganistan.
Ci è stato detto che Moro fu rapito e ucciso dalle Brigate Rosse, macchiatesi in quei tempi di innumerevoli altri gravi delitti; ci è stato detto che sono stati i Talebani a buttare giù le Torri Gemelle riempiendo l’occidente di terrore; ci hanno fatto confondere il Sicario con il Mandante, sfruttando cinicamente dolore e morte per le loro strategie politiche.
…ma chi è il vero mandante?
Al fine di fare un po’ di chiarezza, analizziamo brevemente la situazione politica internazionale della fine degli anni ’70 dello scorso secolo: da una parte gli USA, nella loro cavalcata contro il Pericolo Rosso, definivano Comunista e abbattevano con un colpo di stato ogni governo che non si piegava ai loro interessi economici a scapito della sopravvivenza della propria popolazione interna; sono quelli, infatti, gli anni in cui gli Stati Uniti hanno messo in piedi varie feroci dittature militari in America Centrale e Meridionale, fra cui forse il più noto è il caso del Cile (si noti che proprio Aldo Moro si era impegnato molto per dare asilo politico a molti cittadini cileni dalle origini parzialmente italiane che erano riusciti a trovare scampo all’interno dell’ambasciata italiana). Nel mentre in Italia lo statista e segretario della Democrazia Cristiana, Aldo Moro progettava il famigerato Compromesso Storico con il Partito Comunista, che avrebbe portato i “Comunisti” al governo (anche se affiancati dalla DC) in un paese situato a occidente della Cortina di Ferro; quest’ eventualità, non solo non piaceva agli USA, ma metteva in crisi gli accordi firmati dopo la II Guerra Mondiale dalle potenze vincitrici (USA, URSS, Gran Bretagna e Giappone) sullo spartimento delle reciproche zone di influenza (risale infatti a quel trattato la divisione del mondo in due blocchi contrapposti “capitanati” da USA e URSS).
Quindi i vertici politici degli Stati Uniti avevano tutto l’interesse ad eliminare Aldo Moro prima della firma del Compromesso Storico (mi pare che sia stato rapito proprio mentre si stava recando a firmarlo), mentre le Brigate Rosse, comuniste anche se in rotta con il Partito Comunista, avevano più interesse a non rapirlo o al massimo a rapirlo dopo la firma del Compromesso Storico.
…ma allora, perché le Brigate Rosse hanno agito così “stupidamente”?
Per capire ciò bisogna parlare del difficile tema delle infiltrazioni di elementi dell’Intelligence nei gruppi estremisti al fine di monitorarli e di controllarli usandoli per i propri scopi. Lo stesso Renato Curcio, ex membro delle Brigate Rosse ma in carcere all’epoca del sequestro Moro, asserisce in un suo libro che le BR del sequestro Moro sono completamente diverse come tattiche e politiche rispetto a quel che era il gruppo alle origini (difatti le BR del sequestro moro erano molto più ciecamente violente rispetto alle prime BR e anche gli attentati avevano bersagli sempre più indiscriminati).
Probabilmente le Brigate Rosse erano state infiltrate da elementi dell’intelligence che, una volta scalata la gerarchia, le hanno manipolate per i propri fini: togliere di mezzo Aldo Moro prima della firma del Compromesso Storico e far calare considerevolmente il consenso popolare alle BR (i primi tempi della loro nascita molti operai erano per le BR) e al Partito Comunista; a c’è da dire che hanno “preso due piccioni con una fava”, poiché dopo la morte di Moro il Compromesso non si è più fatto, inoltre far associare alla gente comune “il Comunismo” con un gruppo terrorista estremista sempre più indiscriminatamente violento e sanguinario ha forse aiutato al disfacimento progressivo del Partito Comunista che infine si sciolse dividendosi in vari gruppi.
…quindi sono stati gli USA a condannare a morte Moro?
Secondo me gli USA furono i mandanti principali, ma certamente vi fu anche un ampissimo coinvolgimento (e consenso) del Governo e dei Servizi Segreti Italiani; difatti, durante la lunga prigionia di Moro i suoi stessi compagni di partito si rifiutarono testardamente di fare qualsiasi serio tentativo di salvarlo, ignorando sdegnosamente le sue lettere e arrivando ad accusarlo implicitamente di aver perso la lucidità durante la propria prigionia (forse pretendevano che si lasciasse immolare docilmente sull’altare dell’ipocrisia della politica internazionale) e raccontando al popolo che fosse impossibile qualsiasi tentativo di trattativa con le Brigate Rosse.

…siamo nel 2008, sono passati 30 anni e la situazione adesso è ancora più grave; difatti gli USA, scomparso l’atavico nemico Comunista, hanno dovuto inventarsene un altro al fine di giustificare la propria politica imperialista e guerrafondaia, ha riciclato le milizie di fondamentalisti islamici create dalla CIA in Afghanistan negli anni ’70 per contrastare l’invasione URSS (sì, è stata la CIA a creare Al Qaeda, inoltre la famiglia Bin Laden è socia e amica di vecchia data della famiglia Bush!!!) tramutandole nel Nuovo Nemico dell’Occidente contro cui combattere per salvare la civiltà…
Questo non vuol dire che chi combatte per Al Qaeda o chi lo faceva per le Brigate Rosse sia a conoscenza del vero scopo delle proprie azioni! Solo chi è ai vertici sa, gli altri credono sinceramente alla causa e ignorano di essere manipolati per altri fini.

Forse molti di noi preferiscono ignorare la verità, poiché essa farebbe cambiare radicalmente la loro visione del mondo: come si fa a credere che chi ci governa possa sfruttare sadicamente il terrore e il sangue del suo popolo al fine di raggiungere i propri obiettivi? È una cosa troppo orribile anche solo da immaginare e distrugge in un sol colpo le fondamenta psicologiche dell’ intera società occidentale.

_________________________
...segui il Coniglio Bianco!
by
@lice (oltre lo Specchio)

giovedì 8 maggio 2008

Libri sul Controllo Mentale

Tempo fa ho letto un libro che ha cambiato la mia visione di come gira il mondo e mi ha fatto capire molte cose sulla politica e sull'origine di molti problemi della nostra società:
si intitola "TRANCEformation of America" (scritto da C. O'Brien e M.Phillips) ed è l'autobiografia di una donna (Chaty O'Brien) che è stata venduta dal padre al progetto Monarca (che faceva parte del progetto MKultra della CIA, che tratta di studio su vari temi psicologici volti a trovare un modo scientifico per fare il "lavaggio del cervello": in pratica facevano esperimenti su come rendere un individuo suggestionabile a tal punto da poterlo controllare come un androide e da dividere la sua memoria in compartimenti così che non potesse ricordare volontariamente missioni compromettenti ecc..)...

...sapevo del progetto MKultra, soprattutto riguardo agli esperimenti con l'LSD...ma non sapevo di questoi altri sotto-progetti....
...allì'inizio ero incredula, poi ho controllato altre fonti,vari dati...e ho capito che era tutto vero...

...sono partiti da esperimenti nazisti su bambini abusati e sottoposti a riti satanici constatando che questi traumi dividevano la personalità e la memoria in compartimenti stagni (in psichiatria si chiama "disturbo dissociativo di personalità" che prima veniva chiamato "disturbo di personalità multipla", e viene provocato da ripetuti traumi psicofisici intollerabili, soprattutto se avuti durante la prima infanzia e da parte di figure genitoriali: in pratica il bambino abusato ripetutamente da un genitore scinde dalla personalità e dalla memoria di base la parte di memoria che contiene il trauma, in modo da poter continuare a vivere "normalmente" e durante i successivi abusi è sempre la parte di se scissa che si attiva, creando alla lunga una specie di sub-personalità con un proprio comportamento e una propria memoria)....
...questo per un'agenzia di Intelligence poteva essere molto profiquo: una "spia" con la memoria divisa in compartimenti poteva condurre una vita pseudo-normale, ese catturata non avrebbe mai rivelato le informazioni in suo possesso perchè non sapeva di averler e non poteva ricordarle... inoltre a una persona così si può far fare tranquillamente il "lavoro sporco": può commettere un omicidio su commissione e poi nopn ricordare ne il mandante nè di aver ucciso qualcuno ad esempio (su questo è stato fatto il film "The Manchurian Candidate", ma casi reali potrebbero essere adesempio quello si Oswald, che uccise Kennedy e poi fu trovato in stato confusionale e fu ucciso poco dopo...).... e il fatto che queste persone oltre aed avere personalità multiple vengano rese estremamente suggestionabili (tramite uno speciale e crudele addestramento basato su teoria comportamentista e torture unite ad abusi vari fisici e psichici e al mantenimento della persona in uno stato di continuo stress deprivandola spesso di sonno cibo, acqua e facendola affaticare fisicamernte così da toglierlela forza di pensare nel vero senso della parola, tutto ciò unito a ipnosi, droghe sperientali e tecnologie varie top-secret) tanto da poterle controllare come se fossero robot, le fa diventare i soggetti migliori per questo tipo di compiti: degli schiavi usa e getta controllati mentalmente che non possono nè pensare di fuggire o ribellarsi (molta parte dell'addestramento è volto a convincerli che "non c'è alcun posto in cui fuggire") nè ricordare cosa hanno fatto o chi gli ha ordinato di farlo....e spesso non ricordano nemmeno chi sono i loro aguzzini....quindi non sanno nemmeno DA CHI scappare....

La protagonista del libro era un "modello presidenziale" del progetto Monarca, quindi veniva usata sia per scambiare importanti messaggi fra i vari leader politici americani ed esteri (durante le amministrazioni Regan e Bush senior...inoltre era "proprietà personale" del senatore Byrd) a mo' di "piccione viaggiatore" sia per il traffico internazionale di droga (soprattutto cocaina) che la CIA fa per avere i soldi per le operazioni segrete, sia per fare film porno +o meno legali (anche film porno pedofili o con uso di animali) che servivano sempre a finanziare occultamente la CIA, sia soprattutto come "schiava sessuale" (un modello presidenziale è x prima cosa una schiava sessuale per politici americani ed esteri addestrata a soddisfare qualunque perversione, anche quelle pedofile o le perversioni sadiche + violente e deviate), funzione che, oltre ad allietare politici e ad "aiutare nei rapporti diplomatici" poteva essere usata per ricattare altri politici filmandoli durante la soddisfazione delle loro perversioni x poi ricattarli.....
Esistono centri appositi di addestramento per questi schiavi (esistono, oltre al modello schiava sessuale anche modelli militari addestrati come mercenari o come killer, o modelli sportivi o cantanti ecc....), spesso sotto la copertura di centri di addestramento e ricerca NASA o militari ecc....

...sò che sembra fantascienza, e in un breve articolo non si riesce a spiegare bene tutto (comunque in seguito scriverò altri pezzi sulle tecniche di controllo mentale)...ma i metodi usati hanno basi scientifiche, il mind control esiste dagli anni '60 se non prima (in molte sette religiose, che "stranamente" fioriscono negli USA, si sa che gli adepti sono sottoposti a pratiche che aumentano la suggestionabilità sino a renderli controllabili in modo impressionante, e la CIA ha solo studiato scientificamente ciò e lo ha migliorato perc renderlo + rapido ed efficente), ed è in uso...temo non solo negli USA....

Consiglio a tutti di leggere il libro "TRANCEformation of America", che spiega non solo il controllomentale, ma anche molti altri lati oscuri della politica USA e internazionale.

Inoltre è dovuto a questo sito il nome del mio Blog (lo capirete leggendo il libro o nei prossimi articoli sul Controllo Mentale).

______________________
segui il ConiglioBianco
by
@lice (oltre lo Specchio)

Blog "Oltrelospecchio" e Mailing List "Teorici del Complotto": finalità

Questo è il primo articolo del neonato blog "@lice oltre lo specchio", perciò ho deciso di usarlo per spiegare le finalità di questo progetto.


[articolo aggiornato e ampliato a Ottobre 2011 per inserirlo nelle PAGINE BLOG]


Questo Blog tratterà di molteplici argomenti connessi alla tematica del Nuovo Ordine Mondiale (1), che solo a prima vista possono sembrare slegati fra di loro poiché l'apparente separatezza dei vari aspetti del bizzarro Mondo in cui viviamo ci impedisce di avere una visione d'insieme della realtà e dei suoi problemi: è questo il "labirinto di specchi deformanti" che dobbiamo superare, un labirinto in cui verità, verità parziali e menzogne spesso si confondono lasciandoci privi di orientamento, un labirinto in cui è difficile perfino capire se chi pare darci informazioni volte a trovare l'uscita sia in buona fede o voglia farci perdere irrimediabilmente...


Seguire il Coniglio Bianco vuol dire essere aperti anche ad aspetti della realtà che a prima vista appaiono bizzarri, paurosi o impossibili (impossibili per il "senso comune", per via della "visione del mondo" che ci hanno fatto interiorizzare fin dalla culla), ma che purtroppo esistono realmente, anche se noi siamo stati indotti a rifiutare di vederli
Ciò non vuol dire "prendere per oro colato" qualsiasi informazione "Non Ufficiale", ma semplicemente essere aperti alle nuove idee, evitando di rifiutarle a priori (anche quando sembrano contrastare con il nucleo più profondo delle nostre convinzioni: ad esempio, per me, come studentessa di Scienze Naturali, è stato assai difficile accettare che la Teoria dell' Effetto Serra Antropico da CO2 fosse una COLOSSALE MENZOGNA architettata a fini Eugenetici di depopolazione dai fautori del NWO: http://effetto-serra.blogspot.com ), ed analizzandole razionalmente, cercando di capire se e quanto possano essere sensate a seconda dei dati e delle fonti che riusciamo a reperire (oltre a questo serve anche essere SEMPRE pronti ad abbandonare un'Idea/Teoria/Ipotesi, nel caso in cui nuovi dati attendibili la contraddicano inequivocabilmente, anche quando ciò mandi a soqquadro la nostra visione del mondo o ci porti a cocenti delusioni).


Il Blog è collegato alla Mailing List (2) "Teorici del Complotto" (ogni articolo e commento presente sul blog viene automaticamente postato sulla ML; in caso di aggiornamento gli articolo verranno automaticamente rispediti alla ML aggiornati) in modo che i temi trattati nel blog possano essere discussi estesamente sulla ML (lo spazio dei commenti nei blog è troppo esiguo per discutere adeguatamente, visto che i commenti hanno una lunghezza predefinita); quindi invito le persone che leggeranno questo blog a iscriversi alla ML "Teorici del Complotto"; anche i non iscritti alla ML possono vedere i post alla pagina https://groups.google.com/d/forum/teorici-del-complotto?fromgroups (se si hanno connessioni lente li si può leggere senza formattazione, ne link, ne foto alla pagina:  http://groups.google.com/group/teorici-del-complotto ) e postare all'indirizzo teorici-del-complotto@googlegroups.com . 
Come menzionato sopra iscritti e non iscritti possono visionare i record della ML e postare articoli o reply, ma i post dei neo-iscritti e dei non iscritti sono soggetti a moderazione per prevenire lo SPAM (o eventuali trolls psicolabili et similia).


Per una descrizione dettagliata della NETIQUETTE (3) della ML "Teorici del Complotto" (indispensabile al fine di garantire ai lettori un'esperienza fruttuosa e per rendere più semplice la lettura della stessa ML da parte dei lettori) si rimanda al seguente link: 
ARTICOLO NON ANCORA IN RETE [appena verrà aggiornato sarà raggiungibile anche dal presente link].


Inoltre invito le persone che gestiscono siti o blog inerenti a uno o più dei temi qui trattati a contattarmi per cominciare una profiqua collaborazione (e magari a postare e discutere sulla ML anche i vostri nuovi articoli)...


per ulteriori informazioni sul progetto "oltrelospecchio" ( http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/search/label/progetto%20%22oltrelospecchio%22  ) contattatemi all'indirizzo aliceoltrelospecchio@gmail.com grazie [eventuali forti ritardi nelle mie risposte sono dovuti al poco tempo disponibile visto che devo studiare, gestire la mia vita e gestire vari blog e ML, contando che per creare un'articolo ben documentato ci vogliono dalle due alle otto ore o più; inoltre il sistema antispam di Gmail talvolta scambia mail normali per SPAM e non sempre me ne accorgo in tempo: mi scuso in anticipo per eventuali ritardi e mancate risposte].


-------------------------------------
NOTE:


 - 1)   NWO, New World Order:  in parole povere si tratta di un progetto almeno ultracentenario che ci ha portati all'attuale Globalizzazione Economica e che vuole estendere tale processo alla Globalizzazione sia Politica, che Religiosa creando un vero e proprio Governo Unico Mondiale con le sue leggi, tasse, esercito, polizia, ideologie e naturalmente con una Religione Unica Mondiale, tutto questo fatto all'insaputa della popolazione tramite l'inganno sistematico e la manipolazione della storia e degli eventi; io chiamo le persone che hanno progettato ciò "I Burattinai" per via del fatto che possiamo individuare gli esecutori materiali dei loro piani anche ad alti livelli, ma abbiamo assai poche speranze di individuare con certezza chi tira i fili dell'intero progetto.
Tale Governo Mondiale non agirà affatto per il bene della popolazione, che anzi vorrebbe ridurre a sole 500mila persone (CON OGNI MEZZO NECESSARIO se scegliendole secondo il LORO criterio), anche se ci verrà presentato come l'unica opzione per avere un mondo di pace perpetua, prosperità e (finta) democrazia...peccato che saranno solo MENZOGNE atte ad abbindolarci e a tenerci buoni almeno fino al compimento dello sterminio programmato e/o del totale annientamento mentale dell'umanità.


 - 2)  Mailing List, ML: una Mailing List (abbreviato ML o Ml) è per certi versi simile ad un Forum, anche se è nata assai prima dei Forum, e secondo me, è uno strumento assai più pratico e versatile (adattissimo anche per chi ha connessioni lente o usa internet con pagamento a minuti visto che si può leggere e rispondere tramite posta elettronica anche da disconnessi connettendosi solo per i pochi secondi dell'invio/ricezione del gruppo di post). 
La finalità delle ML consiste generalmente nel permettere agli internauti di discutere di un particolare argomento via Email in gruppi anche assai ampi e/o scambiarsi post su tale argomento ecc (il numero e la lunghezza dei post sono illimitati generalmente: ciò le rende secondo me assai più adatte alla discussione rispetto ai commenti di un blog).
Nella sua versione più "classica" la ML consiste in uno speciale indirizzo Email a cui inviare i propri post in modo che essi siano re-inviati in automatico a tutti gli iscritti alla ML stessa, che potranno così rispondere dando vita a discussioni di gruppo leggibili nella propria posta elettronica (sia su server online sia tramite Outlook, Thunderbird o sistemi simili, e negli ultimi due casi sci si può collegare solo per ricevere, leggere e rispondere offline e quindi ricollegarsi per inviare le risposte tutte insieme in pichi secondi); recentemente anche alle ML sono state implementate molte funzioni che le avvicinano ai forum (per chi preferisce tale modalità di discussione): ad esempio è possibile (non in tutte le ML: le funzioni dipendono sia dalla piattaforma usata per la ML sia dalle preferenze impostate dai creatori della stessa sia da quelle impostate da chi vi partecipa) leggere i post sia vecchi che nuovi accedendo (senza alcun login) ad un'indirizzo online come per un forum, e si può anche scrivere direttamente da tale piattaforma come si farebbe in un forum, si può impostare la propria iscrizione in modo da non ricevere alcuna Email nella propria casella di posta elettronica (per chi preferisce seguire la ML dal WEB), o decidere di ricevere solo un sommario giornaliero delle nuove attività ecc, e a seconda della ML si può partecipare anche senza essersi iscritti; in tal caso è una scelta del gestore della ML decidere chi può iscriversi, se i non iscritti possano postare o leggere i post altrui, se ci sia una moderazione dei post (con la moderazione un post rimane in stand-by fino a che il moderatore non lo ha letto decidendo se approvarlo o rifiutarlo: tale pratica serve soprattutto ad evitare che programmi automatici di spam si infiltrino in una ML rendendola illeggibile, ma può anche essere usato per allontanare personaggi molesto o perfino a fini censorei a seconda del carattere e delle finalità del moderatore: io solitamente mi limito solo ad eliminare lo spam ed è assai raro che rifiuti un post come ben sanno i lettori della mia ML) e se la moderazione sia estesa a tutti o solo ai non iscritti o come nel caso della mia ML a non iscritti e neo-iscritti (solitamente lo spam arriva da mail non iscritte, ma alcuni programmi sanno effettuare iscrizioni fittizie: da qui la mia decisione sulla moderazione) e come usarla, e anche in quali casi bannare un utente che sistematicamente non rispetti la netiquette ad es inviando SPAM o cose completamente fuori tema/offensive/illegali/indecenti o simili..


 - 3)  NETIQUETTE: per netiquette si intende "l'etichetta" da tenersi su internet, in particolare il complesso di regole scritte e non scritte di buona educazione e "buona prassi" da utilizzarsi in rete ad esempio quando si scrive in una Mailing List o in un Forum o anche una "banale" mail privata o si commenta un blog altrui.
La regola di Netiquette più conosciuta è quella secondo cui scrivere un commento o una mail in TUTTO MAIUSCOLO è scortese poiché il maiuscolo significa "URLARE" nel linguaggio della rete; altre regole sono più particolari e si riferiscono ad es a come fare reply su una ML/forum per rendere la conversazione ben leggibile e non occupare troppa banda, al non mettere in chiaro indirizzi privati di terzi se si invia una mail a molti destinatari, al non propagare stupide catene di San Antonio spesso infarcite di virus, a non iscrivere a sua insaputa una persona ad una Mailing List o ad altri servizi ecc.. 
Gran parte delle regole di Netiquette servono banalmente a rendere più comprensibile per i lettori ad es la lettura di un forum o di una serie di commenti scritti da terzi, ad evitare che indirizzi Emal privati di altre persone vengano resi pubblici o che terze persone siano infastidite da decine di mail non richieste, alla semplice educazione e convivenza civile in uno spazio virtuale dove si possono avere pareri contrastanti ecc...
La Netiquette, soprattutto nell'ambito di ML Commenti di Blog e Forum e articoli di Blog, non è solo "buona educazione in rete", ma serve soprattutto a migliorare la COMPRENSIBILITA' di un testo (forum, serie di commenti, blog ecc) riducendo i malintesi, le inutili litigate e migliorando la velocità e qualità di lettura di chi fruisce del prodotto in questione, aiutandolo ad approfondire e a verificare le fonti rapidamente, evitando fraintendimenti sulla paternità di un'articolo ecc..
____________________________





by
@lice (Oltre lo Specchio)

_____________________
..segui il ConiglioBianco!
Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com
ML: https://groups.google.com/d/forum/teorici-del-complotto?fromgroups
Mail: aliceoltrelospecchio@gmail.com
_____________________